A- A+
MediaTech
Centinaio cita i fratelli Grimm. E infilza Giannini sulle favole di Andersen

Massimo Giannini è molto presente in TV, soprattutto di questi tempi di governo giallo - verde e fa del suo meglio per mettersi in mostra, anche se ormai anche l’ennesimo tram della direzione di Repubblica è passato, anche stavolta, senza fermarsi.

Ieri sera, ad esempio, a L’aria che tira, condotto da Myrta Merlino (La 7) si è scatenato, facendosi del male da solo.

Stava parlando di un presunto voto di scambio tra Lega e Cinque Stelle, dell’autorizzazione sulla Diciotti e sulla Tav, insomma routine.

Ma ad un certo punto, il ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio lo infila in un clamoroso contropiede con Andersen e i fratelli Grimm che “quando scrivevano le loro favole non si potevano sindacare perché erano appunto favole”. Giannini incassa sorpreso e balbetta intimidito: come? Un leghista che nell’empireo elitario di Giannini rappresenta l’archetipo della rozzezza fatta politica lo infilza con la cultura? È confuso e tace.

La Merlino capisce l’imbarazzo e sportivamente applaude all’inaspettato exploit mentre Giannini non può far altro che incassare con un sorrisetto teso e nervoso.

Ma non è finita qui. Il bello deve ancora venire.

Giannini, che nel frattempo ha rimuginato su quanto accaduto e cerca il modo di vendicarsi della inaspettata citazione dotta, tenta di recuperare e qui si compie, nella sua spettacolarità involontaria, il disastro mediatico: “scusi, quindi nella favola dei fratelli Anderson il voto di scambio non esiste”. Al che il ministro replica prontamente: “Andersen, non Anderson che era un giocatore” e ancora Giannini: “Sì, sì, Andersen lo so chi sono i fratelli...”.

Peccato che, come rileva nuovamente Centinaio, non ci sono i “fratelli Andersen” ma i “fratelli Grimm, perché Anderson era uno solo”. Insomma disastro totale.

Giannini che è stordito come un pugile suonato e non sa più cosa dire, mentre la Merlino dà manforte a Centinaio, balbetta e incespica, cerca di glissare con il ministro, il rude valligiano supposto illetterato che si gode l’inaspettato trionfo culturale.

CENTINAIO-GIANNINI: GUARDA IL VIDEO A PARTIRE DAL MINUTO 25.20

Commenti
    Tags:
    massimo gianninigian marco centinaiomyrta merlinol'aria che tira
    in evidenza
    Stalker perseguitava la Ferilli Ora ha il divieto d'avvicinamento

    Cronache

    Stalker perseguitava la Ferilli
    Ora ha il divieto d'avvicinamento

    i più visti
    in vetrina
    Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

    Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Peugeot 508 si aggiudica il premio Stradivari 2018

    Nuova Peugeot 508 si aggiudica il premio Stradivari 2018


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.