A- A+
Milano
Allarme meningite in Brianza: sospetto caso a Giussano

Sospetto caso di meningite a Giussano: bimba ricoverata al Buzzi

Sospetto caso di meningite in Brianza. Una bambina di 10 anni, residente a Giussano, è stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Buzzi di Milano. La bimba si è sentita male ieri pomeriggio e i genitori l'hanno portata immediatamente al pronto soccorso dell'ospedale milanese.

A diffondere la notizia è stata l'amministrazione comunale del comune brianzolo dove la bambina frequenta la scuola, a fronte di numerose richieste di chiarimenti presentate dai genitori dei suoi compagni di classe. Oggi pomeriggio i medici di Ats Monza e Brianza hanno incontrato i genitori degli alunni e i docenti, per dare loro tutte le informazioni necessarie e direttive per eventuali profilassi necessarie. La bambina si trova ora in prognosi riservata e in condizioni stabili. Regione Lombardia, tramite l'ATS, ha avviato tutte le procedure per la profilassi dei contatti nel pieno rispetto delle linee guida internazionali e delle indicazioni regionali. 

Gallera: "Profilassi avviata"

"ATS Brianza - ha spiegato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera - ha già avviato la profilassi antibiotica ai compagni di classe e ai bambini di un'altra classe che normalmente ha contatti con quella frequentata dalla bambina, in tutto 33 bambini. L'attività profilattica è stata estesa anche ai contatti della parrocchia e del centro sportivo frequentato dalla bimba, all'incirca altre 17 persone. Una volta ricevuto l'elenco delle persone, ATS procederà alla profilassi di tutte le persone coinvolte che sarà conclusa presumibilmente entro domani sera al massimo. La famiglia è già stata profilassata in ospedale". 

"Sono stati inviati - ha sottolineato l'assessore - presso il centro di riferimento regionale per le malattie invasive batteriche del Policlinico di Milano, campioni per le indagini molecolari finalizzate al riscontro di positività per meningococco e la definizione del sierotipo". "L'ATS Brianza - ha continuato Gallera - ha organizzato, questo pomeriggio un incontro con i genitori della scuola elementare primaria di Giussano, terminata alle 15.30. Durante l'incontro a cui erano presenti 150 persone, tra cui rappresentanti del Comune, il preside e diversi insegnati della scuola, l'ATS ha ribadito che la trasmissione avviene se il contatto con il soggetto malato si prolunga per diverso tempo o diversi giorni ed ha risposto alle numerose domande dei genitori su contagio e sintomi. Ha inoltre chiarito che, a titolo precauzionale, la profilassi è stata allargata anche a chi ha un rischio basso". "La scuola - ha concluso Gallera - ha collaborato attivamente nella precisa identificazioni di alunni e maestre che verranno sottoposte a profilassi. Sono stati debitamente informati i pediatri della zona e fornite indicazioni dei recapiti di ATS s cui chiedere informazione: 0362 483277 e desio.malinf@ats-brianza.it".

Commenti
    Tags:
    meningitebambina giussano meningiteallarme meningite brianza











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Il Parlamento Ue distrugge l’identità: vietate le bandiere nazionali
    di Diego Fusaro
    Convegno Rotary: "Le sfide dell'Innovazione". Milano - Sabato 18 gennaio 2020
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    CrowdFundMe Day a Milano. L'equity crowdfunding secondo Tommaso Baldissera
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.