I Hate Milano

di Mister Milano

A- A+
I Hate Milano
Il documento segreto di Francesca: la satira di I Hate Milano
Francesca Balzani

In vista del rettilineo finale, le primarie entrano nel vivo.
Ha suscitato grande scalpore la proposta di Francesca Balzani di rendere i mezzi ATM di superficie gratuiti. Ma nonostante i dubbi di alcuni su come trovare i 150 milioni di euro necessari, e al netto dei recenti inviti di Giuliano Pisapia a “lasciare stare il libro dei sogni” la vice-sindaca non fa marcia indietro e anzi: siamo entrati in possesso di un documento riservato che illustra le dieci proposte che lei stessa lancerà nei prossimi giorni.

Eccole:
Limoni garantiti per legge: nei circoli Arci durante il week-end sarà vietato il due di picche nei confronti di disoccupati, pensionati e lavoratori sotto i 20 mila euro di reddito l’anno.

Lotta ai chili di troppo. Sessioni di jogging quotidiane con uno speciale incentivo per i più pigri: se vi fermate, vi buttano addosso una bandiera degli Stati Uniti e ve la dovrete quindi vedere con Paolo Limonta.

Attico obbligatorio. Verranno costruite nuove palazzine ERP (ovviamente di proprietà del Comune) che saranno abitate solo nel piano superiore. Tutto il resto dello spazio sarà comunque riutilizzato: servirà a contenere l’ego di certi esponenti radical chic.

Diritto all’ebbrezza. Una cassa di Pigato gratuita a chiunque dica la parola “belin” in piazza del Duomo. L’offerta è cumulabile. 

Il sociale prima di tutto. Copertine arancioni di cachemire per tutti i senza tetto. In allegato, un buon libro con cui appisolarsi scelto personalmente da Michele e Alessandro Dalai.

Si, viaggiare, dolcemente viaggiare. ATM non solo sarà gratuita ma metterà a disposizione della clientela un tassametro personalizzato: l’utente non dovrà far altro che attivarlo e sedersi sulla 90. Verrà pagato dall’azienda a ore. Possibilità, inoltre, di ricevere  in casa in orario diurno e notturno uno o più controllori in qualità di badanti per gli anziani o baby-sitter per i bambini.

Share economy. Dopo il car-sharing introduzione del car-fotting: se ti piace una macchina, semplicementi la ciuli e diventa tua. Se te l’hanno ciulata il Comune te ne compra una nuova. E così via.

Cultura, non intrattenimento.  Chiunque ne faccia richiesta, riceverà una visita di Gad Lerner che metterà in scena una puntata dell’Infedele nel tinello del cittadino, intervistando ora la zia, ora il cugino, ora la nuora.

Tags:
francesca balzani

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino
Giancarlo Prandelli a Pisacane Arte. "Mani in Pasta" gli dedica ... una pizza
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.