A- A+
Milano
Maurizio Martina contestato dai militanti del Pd a Brescia

Maurizio Martina, il segretario del Pd, contestato a Brescia. Durante la festa dell'Unità nella città del sindaco Del Bono, uno dei pochi a trionfare nell'ultima tornata elettorale - durissima - il segretario Dem è stato interrotto dai militanti più o meno a metà del suo intervento. "Sei il segretario devi dare risposte", fa il pubblico. "Se mi fate parlare..." "No, tu ci devi ascoltare". Martina: "Vabbè, se vuoi parlare tu... Ditemi voi se posso concludere un ragionamento sennò mi sembra che purtroppo mi sembra che questo modo di fare dà la dimensione del problema che abbiamo".

Maurizio Martina contestato dai militanti del Pd a Brescia video

fabio.massa@affaritaliani.it

Tags:
maurizio martinamartina contestatopd bresciapd








A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Resurrezioni: dal Pd alla Juventus, da Ringhio Gattuso a...
di Maurizio de Caro
Risorgere vuol dire non dare nulla per definitivo
di Diego Fusaro
Ambiente, Zingaretti e l'epico errore nei manifesti. Pd sempre più tragicomico
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.