A- A+
Milano
Morta per meningite: pm Brescia indaga per omicidio colposo

Morta per meningite: pm Brescia indaga per omicidio colposo

Il sostituto procuratore di Brescia questa mattina ha aperto un fascicolo a carico di ignoti con l'accusa di omicidio colposo per indagare sulla morte di Veronica Cadei, 19enne studentessa di Villongo (Bergamo) che frequentava la facolta' di Matematica della Cattolica di Brescia. La giovane e' morta ieri mattina al Civile di Brescia stroncata da meningite di tipo C. Il pm bresciano ha disposto l'autopsia sul corpo della giovane e vuole chiarire le cause del contagio. Nelle prossime ore saranno chiamati in Procura i genitori a sommarie informazioni insieme ad amici e parenti.

Loading...
Commenti
    Tags:
    morta per meningitemeningite

    Regione Lombardia Video News










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Execus “approved training partner” di LinkedIn conclude un accordo con Anpit
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Inps, l'iscrizione per il primo lavoro? Un vero e proprio percorso a ostacoli
    di Tiziana Rocca
    La banana con scotch di Cattelan coglie la bruttezza dei nostri tempi
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.