A- A+
Milano
Olimpiadi 2026, Sala: "Milano avanti per il bene di tutti"
Beppe Sala e Attilio Fontana
Advertisement

Olimpiadi 2026, Sala: "Milano avanti per il bene di tutti"

Olimpiadi 2026, il sindaco di Milano Beppe Sala spinge a tutta forza per il brand "Milano-Cortina 2026" dopo che è saltata la candidatura a tridente con Torino e l'appoggio del governo. Parlando questa mattina a Rtl 102.5 ha dichiarato: "Ieri ho sentito il sindaco di Cortina e lui e' d'accordo. La mia battaglia non e' di arroganza ma in questo momento avere davanti il nome e l'immagine di Milano e' un bene per tutti, per questa citta' e per l'Italia, lo dice uno che e' spesso all'estero e sente gli umori del mondo su Milano, una citta' che ha grande reputazione".

"Il governo è composto tra due forze non sempre allineate, sembriamo la solita Italia che litiga su tutto", ha aggiunto. Sulla questione delle risorse: il Cio "chiede che qualcuno garantisca che ci sono i fondi, se non lo fa il governo lo fanno le due regioni. Il pil di Lombardia e Veneto e' piu' alto di quello svedese e austriaco, qui ci sono aziende che possono sponsorizzare, enti territoriali che amministrano bene i soldi dei cittadini quindi, partiamo. Ci sono 7 anni davanti".

Sala: "Torino rientra? Mia condizione resta Milano capofila"

"Non e' stata una decisione quella di escludere Torino. Non so se rientrera' nella partita ma dal mio punto di vista rimane come condizione quella che ho sempre posto, cioe' che Milano sia prima nel nome". Lo ha sottolineato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando della candidatura a due. "Tutto si e' sbloccato con una telefonata che Zaia mi ha fatto all'alba di ieri per dirmi che il tempo stringeva e bisognava trovare una soluzione diversa - ha aggiunto -, io ho accettato a patto del rispetto delle mie richieste". Sala si troverà ora naturalmente a collaborare con esponenti leghisti: "La mia posizione dal punto di vista politico non vacilla, anzi il fatto di essere dentro certe partite portera' avanti alcune ragioni della sinistra - ha concluso -, meglio esserci che non esserci, ma senza compromessi"

Fontana: "Milano? Se hai Ronaldo lo metti in attacco, non in porta"

Pienamente sintonizzato il Governatore regionale lombardo Attilio Fontana, che ha parlato invece a Radio Anch'Io: "Si era partiti con questa candidatura. Ero convinto si potesse arrivare. Se la sindaca di Torino ha cambiato idea mi dispiace. Noi avevamo la nostra disponibilità per non perdere grande occasione. Al di là del fatto che è curioso che se eravamo in tre avevamo le garanzie economiche del governo e in due non ci sono più, ritengo che come Regioni si possa direttamente garantire questa copertura e nel frattempo si possono cercare sponsor privati che possano aiutare". Su Sala e il brand Milano: "Mi sembra che abbia detto delle cose sensate per rafforzare anche la candidatura del Paese. Il brand Milano è conosciuto nel mondo ed ha grande seguito. Sarebbe un vantaggio sia per Milano che per l'Italia tutta. Il nome Milano davanti può attrarre maggiore consensi ed attenzione. Non si tratta di prepotenza. In tutte le scelte olimpiche tutti si riferiscono a città importanti e brand conosciuti nel mondo anche se non tutte le gare sono nella stessa città. Se noi abbiamo Ronaldo chiediamo che faccia il centravanti. Se ci chiedono di farlo giocare portiere non si sfruttano tutte le sue possibilità".

Commenti
    Tags:
    olimpiadi 2026







    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Disruption in Baviera e Europa/ Grande è la confusione sotto il cielo,la situazione è eccellente
    di Angelo Maria Perrino
    Giovanni Sallusti competente? Scrive come un hater qualsiasi
    di Diego Fusaro
    Melagrana, elisir di lunga vita. Dalla Puglia nuova produzione made in Italy
    di Giusi Urgesi

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.