A- A+
Milano
Ortomercato, rischio stop. Grossisti: "Progetto in stallo"



di Daniele Bonecchi

Attenzione al progetto Ortomercato, si rischia lo stop. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Milano il futuro non è affatto roseo per uno dei progetti più qualificanti per l'attuale amministrazione guidata da Beppe Sala. Fausto Vasta, infatti, presidente dell’Ago, l’associazione dei grossisti dell’Ortomercato, non è ottimista con Affari sul futuro dei nuovi padiglioni: “C’è il rischio concreto che non se ne faccia nulla del progetto proposto da Sogemi e che andrà in discussione lunedì in Consiglio comunale. Ad oggi non abbiamo garanzie e le proposte alternative dei Fondi d’investimento, su aree esterne a Milano, certo non mancano. Col vantaggio che la gestione sarebbe totalmente privata”. Perché se il progetto di massima è stato accolto dai grossisti, sulle modalità di gestione e sui relativi costi siamo in alto mare.

“Innanzitutto i contratti di affitto di soli 3 anni non ci permettono di affrontare i pesanti investimenti che l’operazione richiede. E per questo occorrerebbe anche modificare la legge regionale. Rispetto alle intese raggiunte mesi fa e al Protocollo sicurezza siglato in Prefettura, la situazione è degenerata. La gestione Ferrero si è mostrata disastrosa, il grado di pulizia è diventato indecente benchè i costi siano astronomici. Tenuto conto che la transizione durerà 4 anni siamo molto preoccupati di dover lavorare ed ospitare cittadini e clienti su uno spazio indecente”.

Ma il nodo resta il ruolo dei grossisti perché di fronte ad un costo dell’opera di 98 milioni, 10 dei quali a carico dei grossisti e costi tra affitto e servizi fuori controllo, gli interrogativi si moltiplicano. In particolare per le aziende che hanno bisogno di grandi piattaforme per gestire l’attività. ”Le aree libere sono già state destinate all’edilizia, certo molto importante per il bilancio di Sogemi – spiega Vasta – ma l’idea di portare la piattaforma logistica sull’area verde esistente, francamente non si spiega. Siamo di fronte a scelte concrete - nel caso il progetto vada avanti – col passaggio dei terreni a Sogemi avremmo a che fare con un soggetto privato. E a questo punto potremmo aprire un confronto per avere un ruolo diverso nell’operazione, entrando nella società”, conclude Vasta.

Tags:
ortomercatogrossististopmilanoprogetto ortomercato









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La "cosa nera"? L'odio della classe oligarchicofinanziaria no border
di Di Diego Fusaro
AVIS. “Buon sangue non mente”: parte da Milano un originale contest
di Paolo Brambilla - Trendiest
Toninelli, pugno alzato in Aula? L'educazione è data anche dalla laurea
di Ernesto Vergani

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.