A- A+
Lo Sport a Milano
Un’estate a bordo vasca: viaggio al Lido, il mare dei milanesi

Un’estate al mare” cantava Giuni Russo nel 1981. “Un’estate al Lido” canticchiano invece i milanesi che scelgono di rilassarsi e soprattutto di rinfrescarsi al Lido, uno dei quattro centri balneari di Milanosport, oltre ad Argelati, Romano e Scarioni, che dall’inizio dell’estate hanno già registrato più di 93.000 accessi. In effetti, tolta la salsedine, le animazioni tipiche da spiaggia e i granelli di sabbia che si appiccicano al corpo, i centri balneari sono una perfetta soluzione per i cittadini milanesi. Ed è proprio lo stesso storico bagnino del Lido Alessandro C. che, sorridendo, dice “Non solo è il mare dei milanesi, è un mare di emozioni!”.

Il primo tratto che emerge passando una giornata al Lido è la varietà delle persone che lo frequentano: dai ragazzi che con gli amici optano per una giornata di caldo e piscina, agli studenti che preparano gli esami al riparo da rumori e caos sulla terrazza del bar, alle famiglie che decidono di portare al Lido pranzo e merenda per trascorrere una giornata con i bambini, fino agli anziani, che spesso sono clienti talmente affezionati da conoscere nomi e abitudini di bagnini, baristi e personale come se fossero di famiglia. Ed è proprio simile ad una grande famiglia il Lido, ne è convinto anche Francesco R., che lavora qui dal 2005, oggi capo vasca e insegnante di nuoto. “Un centro come questo non potrebbe funzionare se non ci fosse la coesione che c’è tra noi assistenti bagnanti, security e personale. Siamo un bel gruppo, ci si tiene compagnia. Questo posto ha il potere di diventare un incredibile luogo di aggregazione, sia tra noi del team che con i clienti.” Proprio questi ultimi riservano a volte inattese sorprese: come la famiglia che da anni viene al Lido offrendo caffè o semplicemente dell’acqua per dare sollievo a chi a bordo vasca trascorre tre mesi.  

Rino De Cesare, responsabile del Lido da più di 10 anni, passeggia tra i lettini: ha sempre un occhio attento, lui come i ragazzi della security e gli assistenti bagnanti. La vasca è grande, di conseguenza sono necessari numerosi bagnini, soprattutto durante le giornate più impegnative, come il weekend o come quando al Lido fanno visita i ragazzi dei centri estivi e degli oratori. Nei centri balneari il target principale non sono sportivi o nuotatori, ma persone comuni, di cui tanti bambini e anziani: la gente è tanta, tutto avviene molto velocemente, motivo per cui il personale dei centri balneari deve sempre essere reattivo e vigile per recepire situazioni potenzialmente pericolose. E così si è sempre dimostrato in passato: responsabile e attento al rispetto delle norme. Certo, come scherza Francesco, “conosciamo bene i nostri clienti: col tempo la battuta sostituisce il rimprovero, ma senza venir meno al nostro ruolo. In cambio, stamattina per salutarmi dei ragazzi mi hanno dedicato un coro!”.

Il Lido è il centro balneare più grande di Milano, ed uno dei più grandi d’Europa, con i suoi 7900 metri cubi di acqua: in questo angolo blu di città è possibile prendere il sole, rilassarsi all’ombra sotto gli ombrelloni, aumentati quest’anno proprio per estendere le aree coperte, e persino giocare a beach volley. Insomma, a Milano non c’è il mare, ma c’è il Lido.  

Tags:
estate a bordo vascaviaggio al lidoil mare dei milanesilidomilano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE
La fronda grillina sul caso Ischia-Genova una minaccia per l’alleanza pentaleghista e per la stabilità del governo Conte
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.