A- A+
Milano
Stalker manda 11mila messaggi alla ex e la minaccia: arrestato

Una relazione nata sul web e trasformatasi in un incubo per una 20enne di Pandino, che si è trovata in balia di un 23enne di Crema dalle attenzioni morbose e soffocanti, che le impediva di avere una vita propria. E più la giovane ha cercato ad un certo punto di prendere le distanze, più il ragazzo ha assunto atteggiamenti da vero e proprio stalker. Tanto da portare alla denuncia presso i carabinieri, che sono intervenuti nella giornata di ieri per fermare l'uomo nel corso di un incontro richiesto da lui all'ex e che poteva sfociare in violenza. A "certificare" il livello di ossessione raggiunto dal 23enne, gli oltre 11mila messaggi tra chat e facebook inviati alla ragazza.

Tags:
stalkermessaggi onlinesnapchatwhatsappfacebook









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Intellettuali del nostro tempo? Stupidi. Il vero fascismo è il capitalismo
di Diego Fusaro
Bolivia, Putin si schiera con Morales.La Russia non sbaglia mai in geopolitica
di Diego Fusaro
Bookcity Milano/ Intervista a Maria Borio: “La poesia sta nella trasparenza”
di Ernesto Vergani


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.