A- A+
Milano
Tangenti: spunta 'pizzino', 10 mila euro a Tatarella
Pietro Tatarella

Tangenti: spunta 'pizzino', 10 mila euro a Tatarella

Nell'inchiesta della Dda di Milano con al centro un sistema di corruzione, appalti pilotati e finanziamenti illeciti ai partiti spunta un pizzino in cui si parla dei 10 mila euro versati dalla Ecol Service di Daniele D'Alfonso a Pietro Tatarella per la sua candidatura alle Europee per Forza Italia. 
L'appunto manoscritto, che compare fotografato negli atti dell'indagine, e' stato sequestrato nel portafogli di Gioacchino Caianiello, l'influente politico azzurro in Lombardia ritenuto dalla Procura il 'burattinaio' del sistema. 

Il foglietto che, secondo gli inquirenti, dimostrerebbe il presunto finanziamento illecito accordato da D'Alfonso a Tatarella in cambio delle 'entrature' che il politico gli avrebbe offerto nel mondo degli appalti, e' stato sequestrato il 7 maggio 2019, giorno in cui sono state eseguite le misure cautelari. Viene collegato dalla Procura alla cosiddetta "operazione Tatarella" di cui si sarebbe parlato all'House Garden Cafe' di Gallarate (Varese) pochi giorni prima in cui Caianiello e l'imprenditore Mauro Tolbar, anche lui coinvolto nell'inchiesta, "si accordano in relazione a un probabile finanziamento illecito della campagna elettorale" di Tatarella.

Commenti
    Tags:
    tangentilombardiapizzinotatarella











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Sanità, no al super ticket, sì a borse di specializzazioni e infrastrutture
    di Mariella Colonna
    3A Sport. Execus ottimizza le dinamiche Linkedin e la comunicazione sui social
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi
    di Angelo Maria Perrino


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.