Roma, 12 giu. (AdnKronos) - ''Non sono allo studio misure finalizzate all'emissione'' dei mini bot. La loro introduzione comporterebbe un aumento del debito pubblico o, in alternativa, sarebbe illegale ''poiché in conflitto rispetto a quanto previsto dai trattati europei''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, nel Question Time alla Camera. L'emissione dei mini bot, spiega Tria, ''comporterebbe un aumento immediato del debito pubblico''. "Se utilizzati per far fronte ai debiti commerciali, connessi alle forniture di beni e servizi sarebbero considerati come passività finanziarie e, dunque, contabilizzati nel debito delle pubbliche amministrazioni, come previsto dal sistema europeo dei conti. Si avrebbe quindi un corrispondente aumento del fabbisogno e, per la parte utilizzata di debiti riferibili a spese in conto capitale, anche dell'indebitamento netto''. Il ministro sottolinea, infine, che qualora i mini bot ''venissero utilizzati come mezzo di pagamento circolante, avente quindi una natura diversa da uno strumento di debito, sarebbero illegali poiché in conflitto rispetto a quanto previsto dai trattati europei''.''Non sussistono motivi per liquidare i creditori della pubblica amministrazione con mezzi diversi dal denaro avente corso legale'' aggiunge il ministro Tria. "I tempi pagamento delle pubbliche amministrazioni", sottolinea il ministro, ''sono in constante miglioramento, come evidenzia la riduzione progressiva dello stock dei debiti commerciali''. I tempi medi per saldare le fatture sono scesi a ''46 giorni, con in media un giorno di anticipo rispetto ai tempi di legge''. I risultati ''dimostrano l'efficacia del pacchetto di provvedimenti normativi'' messi in campo, come ''le anticipazioni di liquidità e le soluzioni organizzative introdotte negli ultimi anni, come la piattaforma dei debiti commerciali''.

in evidenza
Vita in Diretta, caso in consiglio Lo show nel mirino di Laganà

MediaTech

Vita in Diretta, caso in consiglio
Lo show nel mirino di Laganà

in vetrina
Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

motori
Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice

Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Laura Boldrini conferma: le sinistra fucsia vogliono la dittatura dei mercati
di Diego Fusaro
Rai, Carlo Freccero non se ne vuole andare. Ma il Pd insiste
di Klaus Davi
Partita aperta: lo scenario post elettorale israeliano
di Niram Ferretti

I sondaggi di AI

Matteo Renzi lascia il Pd, ha fatto bene l'ex premier?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.