A- A+
Politica
Anche Jacopo Fo si converte a Salvini

La storia, si sa, ha la tendenza a ripetersi, anzi la scientifica necessità non mutando o mutando di poco l’umanità che la anima. Giovambattista Vico docet.

Da che mondo è mondo è uso che sul carro dei vincitori ci sia affannosa corsa a trovare anche uno strapuntino: frutto fastidioso dell’umana debolezza. Ma quando, in questo arrembaggio si scorgono soggetti che nulla hanno a vedere con i vincitori, ma anzi li hanno combattuti e financo inopinatamente sbertucciati il fastidio non solo aumenta e si trasforma in ira.

La storia è piena di questi repentini cambiamenti.

Basti ricordare cosa avvenne dopo la caduta del fascismo in qui decine di milioni di italiani, quelli delle adunate oceaniche,  che fino al giorno prima inneggiavano al Duce a Piazza Venezia, evaporarono misteriosamente in una calda notte estiva: era il 25 luglio 1943.

Ma veniamo al presente che sempre sorprende.

Dopo la “conversione” leghista di Gino Strada, pasionario pasdaran umanitario, http://www.affaritaliani.it/cronache/guerra-in-siria-gino-strada-pro-matteo-salvini-535535.html,

ecco quella di un suo sodale e gemello ideologico, l’ineffabile Jacopo Fo, che sembra anche lui folgorato dall’apparizione dell’ homo novus, Matteo da Milano: https://www.vanityfair.it/news/politica/2018/05/24/jacopo-fo-benedice-il-governo-m5s-salvini-leghisti-sono-quasi-tutti-ex-comunisti

Jacopo da qualche anno è un intellettuale -come si sarebbe detto tempo fa- organico ai grillini che incarnavano le sue tendenze anarchiche e ribelliste, ma nulla era mai traspirato -diciamo così della sua ammirazione per Matteo Salvini.

Ecco qui un bell’esempio di più di tre anni fa quando Jacopo non poteva neppure lontanamente immaginare che lo spirto divino lo avrebbe convertito sulla via di Bellerio:

http://www.jacopofo.com/salvini-non-dire-scemenze-vignette-jacopo-fo

Tra i “convertiti”, ma con beneficio di inventario data l’età che lo ha esposto a visioni mistiche con apparizioni mariane e rivelazioni inedite sull’inferno, il fondatore di Repubblica, Eugenio Scalfari, che qualche tempo fa spingeva per i grillini al governo, salvo poi scordarsi di quanto aveva detto e poi ricordarsene di nuovo.

Ma si sa che a Repubblica sotto sotto piacciono in definitiva i Cinque Stelle; piacciono così tanto da fregarci -senza citazione che aggiungo io in parentesi (“quel che mio è mio quel che tuo è mio”)- addirittura un video con annessa pubblicità:

http://www.affaritaliani.it/mediatech/nuovo-governo-e-furti-giornalistici-e-repubblica-ci-rubo-un-video-esclusivo-543620.html

Ora restiamo in attesa di eventi ultramondani di rilevante spessore come la conversione di nemici storici come Alessandro Gassman o magari di Asia Argento. Hai visto mai? Il potere fa sempre miracoli...

Tags:
jacopo fomatteo salvinigino stradaeugenio scalfarila repubblicaalessandro gassmanasia argento

in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.