A- A+
Politica
Ballottaggi, effetto salvinicazione: liste civiche con il centrosinistra

CLICCA QUI
PER LA SECONDA PARTE
(CASO ANNUNZIATA E LA NASCITA DELLA TERZA REPUBBLICA)

CLICCA QUI
PER LA PRIMA PARTE
(GOVERNO LEGA-M5S E L'OPPOSIZIONE CHE NON CAPISCE)

La comunicazione del cambiamento

La salvinicazione: tecniche, effetti e controeffetti

Domenica 24 giugno, anno del signore 2018, si vota per i ballottaggi delle prime elezioni amministrative dell'era del Governo Salvini/Di Maio con la partecipazione speciale del presidente Conte. E gli effetti del nuovo esecutivo e soprattutto della sua comunicazione dominante si sono visti ampiamente già al primo turno del 10 giugno. E ancora di più nelle due settimane di ballottaggi. La tecnica messa in campo è chiara e  tradizionale. I francesi l'hanno chiamata "ballon d'essai" e gli americani le hanno associato una chiamata "underdog". La prima è l'arte del lanciare provocazioni o azioni sfidanti in grado di suscitare attenzione obbligata da parte di tutti e quindi reazioni mediatiche conseguenti che dettano l'agenda ai media e determinano il consolidamento della leadership.

La seconda è la tecnica della solidarietà che raccoglie per simpatia chi viene attaccato per le provocazioni che lancia, tendenzialmente orientate alla pancia degli elettori. Ecco, su queste due tecniche ben integrate si basa la salvinicazione. Pensate e rileggete o riguardate tutta la TV, la radio, i giornali, gli on line, i social dopo la nascita del governo legastellato diventato grazie a questa comunicazione quasi totalmente legato e pochissimo stellato. Gli effetti si sono visti ampiamente nel primo turno con il prosciugamento dei voti da parte della Lega del leader effettivo del governo nei confronti di Forza Italia dentro il centrodestra e soprattutto del M5S dentro l'alleanza di governo. E, visto che ha  funzionato al primo turno ricreando quasi ovunque un nuovo bipolarismo centrosinistra civico contro destracentro leghista, la combinazione di tecniche Vincenti è stata applicata con ancora piu intensità dal leader della lega nelle due settimane di  ballottaggi.

I media, i social e tutta la politica dell'intero arco costituzionale sono cascati mani e piedi nella salvinicazione, inseguendone l'autore già il giorno del primo turno sulla scia della Acquarius e poi tutta la prima settimana di ballottaggi. Poi quando stava finendo l'effetto tutti hanno inseguito il premier effettivo sulla polemica sui ROM e i censimenti e per finire su quella sulla scorta di saviano e addirittura nel giorno del silenzio elettorale sui vaccini, espropriati ai cinque stelle che ne avevano fatto un pezzo di identità. Sul risultato ottenuto sugli elettori nel primo turno delle amministrative non ci sono dubbi che possiamo dire che l'operazione è stata vincente. Ci sono però due controeffetti che si sono visti in parte al primo turno e che si sono visti nelle città al ballottaggio negli ultimi giorni. Tutto il protagonismo di salvini e soprattutto gli argomenti e i toni utilizzati e scatenati (per esempio sui social) hanno talmente estremizzato e polarizzato da calamitare tanto i voti di centrodestra e di una parte di m5s sulla lega quanto sul risvegliare il voto moderato e riformista sul centrosinistra civico.

Effetto che ha portato alla vittoria in alcuni comuni già il 10 giugno il centrosinistra civico e che ha portato al ballottaggio nella maggior parte dei comuni appunto centrosinistra civico e destra centro a trazione leghista. Ma il secondo effetto è che in moltissimi comuni al ballottaggio la salvinicazione ha generato una forte reazione di compattamento degli orientamenti per il ballottaggio di liste civiche verso il centrosinistra come antitesi civica a una proposta monopartitica e fortemente ideologica come quella valorizsata da salvini. e soprattutto la cosa piu' interessante è come siano emersi molti segnali di reazione di elettori e rappresentanti dei cinque stelle nei comuni al voto che per difendersi dalla prevaricazione percepita nel governo da parte della Lega e per difendere una parte di identità non cosi schiacciata a destra. Segnali che farebbero pensare a un voto più verso il centrosinistra civico al ballottaggio che verso i candidati della Lega del capo effettivo del governo. Questo 24 giugno è un test interessantissimo in questo senso che traccerà un pezzo di futuro per lo scenario politico italiano che di sicuro non sara mai banale. E di sicuro mai noioso. Sia nella ricostruzione di una alternativa di governo sia nella trasformazione degli equilibri e dei pesi dentro il governo.

Tags:
elezioni 2018elezioni amministrative 2018ballottaggi 2018governogovenro salvini di maiogoverno lega m5s

in evidenza
Grande Fratello Vip 3 terremoto 10 in nomination: TUTTI I NOMI

Grande Fratello Vip News

Grande Fratello Vip 3 terremoto
10 in nomination: TUTTI I NOMI

i più visti
in vetrina
The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.