A- A+
Politica
Elezioni 2018 Lega boom al Sud. Ecco perché Salvini ha conquistato il Sud


Fabrizio Tatarella, nipote di Pinuccio, ideologo di An e del centrodestra, e figlio di Salvatore, ha respirato politica sin dalla nascita. Avvocato, giornalista, Vice Presidente della Fondazione Tatarella, la sua passione per la politica è sincera e pulita. Studioso della destra e attento osservatore della politica, questa estate su Affaritaliani.it aveva provocato Salvini sul progetto di una Lega nazionale (clicca qui per leggere). E ora, dopo l'exploit del 4 marzo, spiega i motivi del successo della Lega anche al Sud.
 
Salvini ha risposto alla sua sfida ed eliminato la parola Nord. Che ne pensa?
Sono rimasto molto sorpreso sia della sua attenzione al mio articolo che delle sue recenti intuizioni. Da abile animale politico gioca a tutto campo. Non solo ha eliminato la parola Nord, ma ha cambiato profondamente il suo partito. Anche i Giovani padani si apprestano a cambiare nome come facemmo noi dal Fronte della Gioventù ad Azione Giovani dopo il passaggio dal Msi ad An. Salvini ha dato una dimensione nazionale al suo movimento spostandosi a destra e andando ad occupare lo spazio politico lasciato vuoto da An. Mio zio amava ripetere che in politica si vince con le addizioni non con le sottrazioni e che tutti sono importanti. Per questo fa bene Salvini ad essere inclusivo e a guardare anche ai voti di destra che sono andati momentaneamente a Grillo. Vanno recuperati.

La Lega di Salvini è la nuova Alleanza Nazionale immaginata da suo zio?
Dopo la scomparsa di Almirante e il disastro di Rauti alle elezioni siciliane del 1991 con il Msi al minimo storico (3%), Pinuccio Tatarella aveva individuato una nuova classe dirigente a cui aveva dato una prospettiva futura. Anche Salvini ha preso una Lega al minimo storico e portata al suo massimo, con una nuova classe dirigente. Fiuggi segna la svolta da una destra di protesta e di testimonianza ad una destra di governo. Una destra democratica e non più fascista. Se An ha fatto i conti con la storia, la Lega doveva farli con la geografia. Se quella del Msi fu una svolta storica quella della Lega è geografica. Salvini non è dovuto andare in pellegrinaggio a Gerusalemme a chiedere scusa, ma a Napoli, Bari, Reggio Calabria, cercando di essere più presente nel Mezzogiorno d'Italia.

La Lega nazionale ha superato Forza Italia
Per la prima volta dal 1994 ad oggi il primo partito della coalizione del centrodestra non è Forza Italia. Con An ci provammo. Alle politiche del 1996 vinte da Romano Prodi, An raggiunse il massimo storico 15,7%, un traguardo mai raggiunto dalla destra Italia, arrivando vicinissimo, come mai prima, a Forza Italia senza superarla. La Lega nazionale di Salvini è riuscita a superare Forza Italia con una evidente inversione territoriale. An aveva il suo granaio di voti al Sud e la Puglia era la seconda Regione più forte di An dopo il Lazio, mentre la Lega è fortissima al Nord, ma ha ampi margini al Sud. Per occupare lo spazio politico di An non doveva essere solo una destra nazionale, un partito conservatore e cattolico, ma doveva avere anche cultura di governo e, governando bene Lombardia e Veneto, partiva con un vantaggio rispetto ad An che non governava nulla.

Il progetto nazionale di Salvini può crescere al Sud e in Puglia recuperare i voti di Tatarella?
Nel partito di Salvini numerosi sono gli ex An che già votavano Lega Nord. Tutti i parlamentari eletti al Sud dalla Lega sono ex An (Sasso, Tateo, Cantalamessa, Pepe, D'Eramo, Castiello e Barbaro).Non è un caso che Salvini consideri strategica la Puglia dove, dopo la scomparsa di mio zio, il centrodestra non ha più avuto un leader riconosciuto da tutti e la destra si è sparpagliata in tanti partiti. In Puglia la Lega è cresciuta molto e attrae non solo elettori di destra, ma anche moderati come i due deputati di Fitto e Andrea Caroppo dimostrano. Esattamente come faceva An.
Non è un caso che la peggiore percentuale di Fdi in Italia sia proprio in Puglia. Se queste sono le premesse possono crescere ancora, occupando lo spazio politico di An che in Puglia aveva quasi il 20%.

Salvini in campagna elettorale ha parlato di "Patto per il Sud" e maggiore autonomia per la regione Puglia
"Patto per il Sud" fu una grande iniziativa di An nel 2002 con una nave che salpò da Napoli per giungere a Reggio Calabria. Ad organizzare quell'evento fu Salvatore Tatarella, responsabile per il Mezzogiorno di An e collega eurodeputato di Salvini. Sono rimasto colpito quando in estate Salvini ha proposto maggiore autonomia per la Puglia. Prima zio nel 1996 e poi mio padre nel 1999 lanciarono da Bari, con costituzionalisti italiani e stranieri, il disegno di legge costituzionale "Puglia Regione a Statuto Speciale", redatto dal Prof. Giuseppe Valditara, intellettuale molto stimato, già parlamentare di An ora sulle posizioni della Lega.

Dove sono gli atti e i documenti di queste iniziative a cui lei fa riferimento?
Entrambi i documenti e gli atti di quelle due importanti iniziative "Patto per il Sud" e "Puglia una Regione a Statuto Speciale", insieme ad una marea di documenti appartenuti a mio zio e a mio padre, sono conservati negli Archivi della Fondazione Tatarella a Bari, dove stiamo provando da soli e con mille sforzi a catalogarli e digitalizzarli per renderli accessibili da chiunque volesse consultarli. Questi archivi sono pilastri fondamentali della destra. Andrebbero ripresi e aggiornati per un serio programma di governo del centro destra.

 

Tags:
lega sud

in vetrina
Marco Borriello con Stefania Seimur: baci appassionati a Mykonos. LE FOTO

Marco Borriello con Stefania Seimur: baci appassionati a Mykonos. LE FOTO

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
Weekend con Silvio e la Pascale Lecciso volta pagina dopo Al Bano

Gossip

Weekend con Silvio e la Pascale
Lecciso volta pagina dopo Al Bano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Rhiag “Ricambia” l’aftermarket italiano

Rhiag “Ricambia” l’aftermarket italiano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.