A- A+
Politica
Salvini: ecco il mio Centrodestra. Choc sulle tasse, aliquota unica


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"La nostra proposta è quella della flat tax, ovvero una vecchia logica: pagare meno per pagare tutti. La tassazione in alcuni casi è al 60% e perciò capisco quelli che fanno di tutto per pagare il meno possibile. Un'aliquota unica e ragionevole per tutti sarebbe una rivoluzione, sarebbe uno choc". Il segratario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, sceglie Affaritaliani.it per annunciare la nuova battaglia, questa volta sul tema del fisco, del Carroccio. Poi spiega qual è la sua idea di Centrodestra. Berlusconi? "Lo vedo e lo sento. Forza Italia abbia più coraggio".

Che Centrodestra ha in mente Matteo Salvini?
"Un Centrodestra che si batte per abbassare le tasse e infatti stiamo preparando delle proposte innovative. Che difende la famiglia e i valori principali della nostra tradizione. Che è contro l'estremismo islamico, l'invasione dei clandestini e le adozioni gay. Tutto quello che invece difende la sinistra perché ritiene progresso. Ma non solo questo...".

Dica...
"Penso a un Centrodestra che difenda i piccoli. E per piccoli intendo i piccoli agricoltori, i piccoli imprenditori, i piccoli commercianti. La sinistra è quella delle grandi banche, delle grandi aziende, delle multinazionali e dei centri commerciali. Difendere il piccolo vuole difendere la nostra storia, la nostra cultura, le nostre radici e la nostra tradizione. Sono per un Centrodestra coraggioso".

Che risposte avete avuto dagli altri partiti di Centrodestra?
"Sostengono alcuni dei nostri referendum e sull'immigrazione ad esempio si sono svegliati. Vogliono anche ridiscutere questa Europa. E quello che è successo ieri in Parlamento sulla responsabilità civile dei magistrati dimostra che le battaglie intelligenti possono essere vinte. Finora al Centrodestra è mancato il coraggio".

Chiariamo una cosa. Quando parlate di immigrazione intende anche mandare via dall'Italia chi è qui regolarmente?
"Assolutamente no. Gli immigrati regolarmente inseriti sono più milanesi di me in certi casi. Parliamo di fermare l'invasione dei clandestini, che è un'altra cosa".

Lei ha detto che state praparando delle proposte fiscali. Di che cosa si tratta?
"La nostra proposta è quella della flat tax, ovvero una vecchia logica: pagare meno per pagare tutti. La tassazione in alcuni casi è al 60% e perciò capisco quelli che fanno di tutto per pagare il meno possibile. Un'aliquota unica e ragionevole per tutti sarebbe una rivoluzione, sarebbe uno choc. Ne parlava il professor Ricolfi che diceva di abbattere del 10% tutta l'imposizione fiscale, dall'Iva all'Irpef. Me ne rendo conto, è una scommessa da matti. Ma è anche l'ultima spiaggia a cui stiamo lavorando con alcuni professori di primo livello. La sinistra si fonda sulle tasse, noi sull'equità".

Non è che avete dimenticato un po' il federalismo?
"Stiamo combattendo in Consiglio Regionale del Veneto. La sinistra vuole riaccentrare tutto con la riforma del Titolo V della Costituzione. Un Centrodestra serio fa una battaglia per dare più poteri alle Regioni. Sulle macroregioni è l'Europa che sta accelerando e non dobbiamo togliere autonomia locale ma darne di più. Ed è quello che sta accadendo dalla Scozia alla Catalogna. In tanti paesi lo stato cede poteri e non vorrei che in Italia qualcuno usi le mangiatoie sul Mose o sull'Expo per riportare tutto a Roma".

Il candidato premier andrebbe scelto con le primarie?
"Penso al programma, poi certamente il coinvolgimento dei cittadini è doveroso. Ma restiamo con i piedi per terra. Noi faremo un congresso domenica 20 luglio a Padova, una roba da matti, preceduto da 50 assemblee provinciali e parleremo di cose concrete: di economia, pensioni, caccia, turismo e di tanto altro. Ci saranno proposte per tutti".

Proposte per il Nord?
"Noi siamo Lega Nord e partiamo da qui. Ma queste proposte possono andar bene per tutta Italia. Domenica e lunedì ad esempio sono in Sicilia dove mi hanno invitato e vado volentieri".

E con Berlusconi come va?
"Lo sento e lo vedo. Non entro nel dibattito interno di altri partiti, ma mi auguro che Forza Italia abbia più coraggio".

E Ncd?
"Se vuole fare il Centrodestra lo faccia. Io vado in Sicilia e Alfano è siciliano. E' un'isola al collasso, se ne rende conto? Il Centrodestra difende i confini dello Stato e lotta contro l'immigrazione clandestina. Non vota indulti o svuotacarceri e non taglia i commissariati di polizia. La certezza della pena deve essere un tema fondamentale per chi è di Centrodestra".
 

Tags:
salvinitasse

in vetrina
Inter-Milan, ecco come Icardi ha beffato Donnarumma. L'analisi dell'errore di Gigio

Inter-Milan, ecco come Icardi ha beffato Donnarumma. L'analisi dell'errore di Gigio

i più visti
in evidenza
Portachiavi chic a forma di pino Arbre Magique contro Balenciaga

Costume

Portachiavi chic a forma di pino
Arbre Magique contro Balenciaga

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X7, non passa inosservato

Nuova BMW X7, non passa inosservato

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.