Ma quale pizza, è la “pinsa” a stupire. L'archeologia in cucina alla “Vela”

Un'antica ricetta riportata alla luce e riproposta dal “maestro” Maurizio Capodicasa direttamente in riva al Mare di Roma. Lo stabilimento balneare di Ostia “La Vela” ha scelto di aprire le porte della sua cucina ad Affaritaliani.it

Gli antichi romani mescolavano farina e acqua, poi gli arabi introdussero il lievito e nacque la pizza. Ma con una operazione di archeologia gastronomica, un esperto tecnico della panificazione, Corrado Di Marco, ha riportato alla luce l'antica ricetta della pinsa, per poi riproporla tramite il “maestro” Maurizio Capodicasa direttamente in riva al Mare di Roma. Lo stabilimento balneare di Ostia “La Vela” ha scelto di aprire le porte della sua cucina ad Affaritaliani.it.

Chiamatela schiacciata se volte, ma quella della pinsa è una tradizione che veniva dai contadini della campagna romana che impastavano cereali, sale ed erbe aromatiche, e mettevano sui carboni ardenti quella focaccia bassa e ovale.
La pinsa del Terzo Millennio è ancora più digeribile della sua illustre antenata, perché la miscela di farro e kamut egiziano è stata sostituita da farina di frumento tenero altamente proteica, farina di soia e farina di riso, tutte rigorosamente non ogm.

Un prodotto tipico regionale per eccellenza, con la mollica morbida, racchiusa in un involucro croccante, dal sapore di pane antico: la bontà della pasta compete con la qualità dei condimenti, e la leggerezza e la digeribilità non hanno rivali dal punto di vista dietetico. La pinsa fa quindi risorgere la non sopita voglia dei romani di riappropriarsi di una antica ricetta, lasciata per troppi secoli nel dimenticatoio.
E se l'impasto è dietetico con il condimento ci si può sbizzarrire: Maurizio Capodicasa ha regalato ai lettori di Affari un accenno delle sue 400 proposte culinarie: partendo dai prodotti di stagione fino a finire ad abbinamenti come pera e gorgonzola, guanciale e pecorino, magari con l'aggiunta di un po' di miele d'acacia, parmigiana al pesto e mozzarella di bufala.
Per chi ha già l'acquolina il consiglio è di prenotare un posto al tavola: il giorno di queste riprese per la pinsa alla carbonara c'era la fila.


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

Grande Fratello Vip 2 Cecilia e Ignazio Moser messaggio aereo e risposta. GF VIP 2 NEWS

In evidenza

Ettore Bassi come Kostner 'Io, The Bodyguard'. Intervista

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it