A- A+
Milan News
Milan a Elliott. Vendita del club? 'Solo con un'offertona' - Ac Milan news

Milan a Elliott. Vendita del club? 'Solo con un'offertona' - Ac Milan news

Milan passa in mano Elliott nel giro di 48-72 ore. E poi? Vende o resta? "Valorizza, a meno di un'offertona", fanno sapere ad Affaritaliani.it fonti vicine al fondo di Paul Singer. Insomma, Milan all'americana. A meno che entro martedì non 'ripaghino tutto il debito con gli interessi", apprende Affaritaliani.it dalle fonti Elliot. Ossia 415 milioni subito (383 milioni di euro, prestito utile per il closing, più i 32 milioni dell'aumento di capitale) o, per l'appunto, si valorizza il Milan. Ci sarà dunque un nuovo colpo di scena? Nelle scorse ore si è parlato molto del tentativo in extremis di Yonghong Li con Dmitrij Rybolovlev, proprietario del Monaco (da sempre vicino a Jorge Mendes, re dei procuratori mondiali e agente di Cristiano Ronaldo). Summit notturno a Londra con fumata nera. Poi, un nuovo incontro nella mattina con i legali del magnate russo. Le voci raccontano che sarebbe stato trovato un accordo, anche se non vincolante, per la cessione. Per la firma di un preliminare con Rybolovlev, serve il consenso di Elliott. La palla passerebbe a Paul Singer.

MILAN A ELLIOTT. ROSSONERI ALL'AMERICANA? CONTI SISTEMATI E VALORIZZAZIONE DEL CLUB ROSSONERO

Rybolovlev o un futuro del Milan americano. Sono dunque ore decisive. Se decade l'ipotesi russa l'idea di fondo sarà quella di sistemare i conti del club rossonero (meno 75 milioni di passivo al 30 giugno), rilanciarlo e cederlo in un secondo momento. E la possibile 'offertona'? Qua la palla passa ai possibili acquirenti.

MILAN-ELLIOTT: I PRETENDENTI CHE VORREBBERO IL CLUB ROSSONERO

Vero che i pretendenti al Milan non mancano e sarebbero pronti a rilevare nel breve periodo la società di via Aldo Rossi. Al di là di Rybolovlev, Rocco Commisso (che ancora nelle scorse ore ha mandato messaggi sulla propria disponibilità a rilevare il club rossonero). Secondo alcune indiscrezioni però tornerebbe in pole position la famiglia Ricketts, proprietaria della squadra di baseball dei Chicago Cubs, che per prima aveva bussato alla porta di Elliott. Sullo sfondo resta il magnate americano Stephen Ross. Ma nelle ultime ore si parla anche di due investitori provenienti dal mondo arabo: uno sarebbe un saudita, legato alla famiglia regnante, il secondo sarebbe un importante uomo d’affari di Abu Dhabi.

Milan, Rybolovlev e la proprietà Monaco: il problema del magnate russo nell'eventuale acquisto del club rossonero

Rybolovlev-Milan: il magnate russo dovrebbe vendere il Monaco se volesse prendere il controllo del club rossonero? "Esiste una divieto di doppie proprietà per società in competizioni Uefa. Vero che esiste il caso Lipsa/Salisburgo della Red Bull, ma - secondo Marco Bellinazzo intervenuto a "Tutti Convocati" su Radio 24 - "la proprietà del Lipsia è schermata. Elliot da sempre padrone dei destini rossoneri".

Tags:
milanac milan newselliot milanmilan elliotyonghong licessione milanac milan notizie milan notiziemilan news

in evidenza
Si ferma anche Calhanoglu Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Milan News

Si ferma anche Calhanoglu
Allarme infortuni, Gattuso in crisi

i più visti
in vetrina
Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.