A- A+
Milan News
Milan, Gattuso: Salvini? Ci sta che qualche volta l'allenatore perda la pazienza
Gattuso (foto Lapresse)

Milan, Gattuso: Salvini? Ci sta che qualche volta l'allenatore perda la pazienza

"I cambi? Il bello dell'Italia è questo, va bene così. Noi facciamo un lavoro per cui veniamo giudicati, il calcio lo guardano in tanti e ci sta che a volte anche l'allenatore perde la pazienza e si faccia scappare qualche parola in più, ha spiegato Rino Gattuso a Dazn tornando sul botta e risposta con Salvini (presente a San Siro con la sciarpa rossonera addosso) avvenuto al termine di Lazio-Milan. L'allenatore rossonero chiude il caso dopo che già in settimana, alla vigilia della sfida di Europa League contro il Dudelange aveva spiegato: "Con Salvini è tutto a posto. Ha detto tutto lui. Ci siamo scambiati due messaggini nelle scorse ore. Lui ha i suoi problemi, io i miei. Ci siamo chiariti e non c'è più nulla da dire". Sulla classifica del Milan Gattuso spiega: "Mancano ancora tante partite, ma dobbiamo recuperare ancora tanti giocatori. Ora dobbiamo recuperare energie, preparare partita dopo partita e poi vedremo dove arriveremo. Il rigore? Non ho visto l'azione, non mi sono accorto di nulla ma rivedendolo ci può anche stare. Bisogna decidere: o non li si danno proprio certi rigori o si rispetta l'interpretazione dell'arbitro".

Milan-Parma 2-1, Kessie e Calhanoglu come Goku e Vegeta: fusione di Dragon Ball dopo il gol

MILAN-PARMA 2-1 TABELLINO
 

milan Kessie 1Kessie (foto Lapresse)

MARCATORI: Inglese (P) al 5’, Cutrone (M) al 10’, Kessie (M)su rigore al 26’ s.t.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Mauri (dall’8’ s.t. Borini); Suso (dal 44’ s.t. Castillejo), Cutrone, Calhanoglu.
(Reina, A. Donnarumma, Conti, Laxalt, Simic, Brescianini, Bertolacci, Halilovic, Montolivo). 
Allenatore. Gattuso.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Grassi (dal 39’ s.t. Ceravolo), Scozzarella (dal 33’ s.t. Stulac), Barillà; Biabiany, Inglese, Gervinho (dal 17’ s.t. Ciciretti).
(Frattali, Bagheria, Gobbi, Gazzola, Deiola, Di Gaudio, Rigoni, Sprocati). 
Allenatore. D’Aversa.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

NOTE: spettatori 53.275. Ammoniti Biabiany (P), Borini (M), Iacoponi (P), Castillejo (M)

Commenti
    Tags:
    milan-parma 2-1milan-parmagattusocutronekessieac milanac milan newsmilan newsmilan notizieac milan notizie
    in evidenza
    Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

    Sport

    Juve, regina degli stipendi in A
    CR7 davanti a Higuain. Classifica

    i più visti
    in vetrina
    Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

    Diletta Leotta presenta Youth Milano: tra cosmesi, business e famiglia. FOTO

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Ford presenta la Edge di nuova generazione

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.