A- A+
Affari Europei
Ora legale, la Finlandia guida il fronte in Ue per abolirla
La Finlandia contro l'ora legale

 

L'ora legale potrebbe avere le ore contate. Il governo della Finlandia sta infatti facendo pressioni a livello europeo perché si abbandoni la pratica di spostare un'ora indietro la lancetta dell'orologio durante i mesi invernali e di riportarla al suo posto con l'arrivo della primavera.

Ora legale, la Finlandia vuole abolirla

La Commistione trasporti e comunicazioni del Parlamento finlandese ha espresso il suo parere negativo nei confronti dell'ora legale dopo che 70mila cittadini finlandesi hanno firmato una petizione che chiede di abolire questa pratica.

L'ora legale causa problemi di salute

La Commissione parlamentare ha riferito che, dopo aver ascoltato molti esperti, sono giunti alla conclusione che le persone non si adattano bene a questo cambio di ora. In un documento presentato anche al Parlamento europeo c'é scritto che l'ora legale puó causare disturbi di sonno, una riduzione della produttività sul posto di lavoro e anche seri problemi di salute, come infarti e ictus.

L'ora legale introdotta per ragioni economiche

L'ora legale é stata introdotta per 'salvare' un'ora di sole durante i periodi invernali e risparmiare quindi energia elettrica e carburante per il riscaldamento. In Europa e Nord America é accettata comunemente, ma nel resto del mondo non viene utilizzata per ragioni storiche e climatiche.

Ora solare, gli esperti: occhio a insonnia e apatia

Insonnia e inappetenza. Ma anche pessimismo, sensi di colpa e apatia. Sono questi i disturbi che alcuni italiani potrebbero riportare a causa del cambio dell'ora, che avverra' nella notte tra sabato e domenica. Lo riferisce Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano. In effetti, stando a uno studio di "In a Bottle", l'accorciamento delle giornate provoca malumore a ben un italiano su 2 e ansia. "Queste conseguenze trovano una spiegazione nella cronobiologia di alcuni nostri processi fisici e mentali", ha spiegato l'esperto.

"Le attivita' ormonali e cerebrali che regolano il sonno e le malattie dell'umore - ha continuato - hanno una ritmicita' giornaliera, mensile e annuale. Molte teorie derivate da evidenze scientifiche suggeriscono che la depressione sia proprio la malattia dei ritmi biologici. Una loro alterazione precipiterebbe i meccanismi che generano la sindrome depressiva, fatta non solo di mal di vivere, pessimismo, sensi di colpa e apatia, ma anche di sintomi piu' 'fisici' e piu' intuitivamente riconducibili ai ritmi circadiani: insonnia, inappetenza, un'oscillazione della gravita' della sintomatologia nel corso della giornata".

Tags:
ora legaleora solareabolizione ora legale
Loading...
in vetrina
Meteo estate 2020: l'anomalia che farà paura a fine luglio e agosto. METEO CHOC

Meteo estate 2020: l'anomalia che farà paura a fine luglio e agosto. METEO CHOC

i più visti
in evidenza
Salvini a torso nudo al Papeete Ritorno sul luogo del delitto . Foto

Politica

Salvini a torso nudo al Papeete
Ritorno sul luogo del delitto. Foto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition

Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.