A- A+
Attualità
Cisti sebacea : cos’è e come trattarla - Dvora Ancona

Vediamo come riconoscerla, quali rischi comporta e come intervenire

La cisti sebacea è una formazione benigna, in generale di forma rotondeggiante che si forma in seguito all'occlusione di una ghiandola sebacea, quest'ultima non potendo più far fuoriuscire correttamente il proprio secreto, si raccoglie sviluppando la cisti. L'incisione di tale formazione rivela tipicamente un contenuto di aspetto biancastro, formato più che altro da materiale grasso. 

La cisti sebacea di solito si presenta come un accumulo che cresce nel tempo sul tessuto cutaneo di consistenza semi-solida. Questa formazione cistica non è dolorosa, salvo in caso di infezione. 

Le cisti sebacee si osservano di solito su orecchie, volto e dorso. Le dimensioni di queste lesioni sono piuttosto variabili e, talvolta, possono raggiungere i 5-6 cm di diametro. 

 

Come intervenire

Il trattamento può essere chirurgico o, se in zona superficiale, con l’uso del laser. Essenziale è asportare tutta la cisti, compresa la relativa capsula, per prevenire le possibili recidive. La cisti sebacea si presenta solitamente come un piccolo bozzo visibile sotto la pelle. La crescita è lentamente progressiva; le dimensioni di questa neoformazione potranno variare da alcuni millimetri fino ad arrivare anche a diversi centimetri.

Se viene toccata, si presenta come forma globulare e può provocare fastidio se insorge in zone del corpo più delicate, come il cuoio capelluto o l'inguine. Le cisti sebacee di grandi dimensioni localizzate sul viso e sul collo possono causare, inoltre, una sensazione di pressione, oltre a risultare abbastanza sgradevoli dal punto di vista estetico. Le cisti sebacee si presentano più che altro a livello del cuoio capelluto, orecchie, collo, schiena e parte superiore delle braccia, ma anche in zone del corpo, ad esclusione della pianta del piede e del palmo della mano. Negli uomini tendono a presentarsi anche a livello del sacco scrotale. Le complicanze possono essere rappresentate da un’infezione batterica se si aprono in superficie con formazione di una raccolta di pus in rapida espansione. Questa complicanza è associata a dolore, arrossamento e suppurazione. Qualche volta è possibile la fuoriuscita all'esterno del suo contenuto, materiale di colore biancastro o bianco-grigiastro, piuttosto densa.

 

Diagnosi e raccomandazioni

La cisti sebacea viene diagnosticata generalmente con una semplice visita, in quanto l'aspetto di tale lesione è facilmente riconoscibile osservandola e toccandola.

Se sono presenti segni insoliti, tuttavia, il medico può indicare l'esecuzione di ulteriori esami per analizzare il contenuto all'interno della cisti. La cisti sebacea può essere trattata con farmaci ma è preferibile, se cresce di volume, inciderla e rimuoverla chirurgicamente. L’alternativa può essere l’uso del laser, ma solo nelle mani di un medico esperto. Toccare o spremere una cisti sebacea può causare la fuoriuscita all'esterno del suo contenuto e aumentare il rischio di infezione. In tal caso, l'area coinvolta può arrossarsi e risultare ancora più dolorosa: anche in questo caso, il fai da te non è una buona idea.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chirurgiachirurgia esteticadvora anconadvoranconalasermedicinamedicina esteticasebo





in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.