Advertisement

Culture

Milano, un convegno per Fellini aspettando la grande mostra

 

Milano, 21 gen. (askanews) - Il 20 gennaio 2020 Federico Fellini avrebbe compiuto 100 anni. Nella giornata di celebrazioni per uno dei grandissimi del Novecento culturale italiano si è tenuto a Milano il convegno internazionale "Ricordiamo Federico Fellini", in attesa che a Palazzo Reale si inauguri, a settembre, una grande mostra dedicata al mondo del regista."Abbiamo voluto fare intervenire delle figure, tutte amiche o conoscenti di Fellini, gente che ha lavorato con lui, oltre ovviamente alla nipote Francesca - ha spiegato ad askanews Alessandro Nicosia, coordinatore delle iniziative del Comitato eredi e amici di Federico Fellini - perché con le loro voci e le loro testimonianze possiamo avere una lettura più vera. Ci sono state molte iniziative su tutto il territorio, legate soprattutto al giorno del compleanno, talvolta autocelebrative. Questa è una testimonianza vera, così come lo saranno il tour internazionale e la mostra a Milano".Tra gli ospiti del convegno milanese l'assessore alla Cultura meneghino Filippo Del Corno, il critico Maurizio Porro, il disegnatore Milo Manara e soprattutto Vincenzo Mollica, storico cronista del cinema italiano e amico di Fellini. "Lui era oltre - ha ricordato - era qualsiasi altra cosa. Dicevi: Fellini è un regista, va bene, lascia perdere e mettilo da parte. Fellini era uno scrittore, lascia perdere e mettilo da parte. Fellini era un pittore: lascia perdere e mettilo da parte... Perché lui è entrato in una dimensione che è stata unica".Una dimensione che ha assunto nel convengo una trama orale intensa, oltre che una forte tonalità di vicinanza e ricordo umano, che probabilmente, entrambe, sarebbero piaciute a Federico Fellini.