A- A+
Cronache
Spende le sue ultime monete al gioco. Clochard diventa milionario

Quelli che aveva in tasca erano le ultime monetine che gli erano rimaste. László Andraschek, un senzatetto ungherese senza lavoro ormai da tempo, ha deciso di spenderli tentando la fortuna. Ha così comprato un biglietto della lotteria. Ha vinto circa due milioni di euro...

La notizia, spiega il quotidiano inglese The Guardian, non è emersa fino all’inizio di questo mese quando l’uomo ha fatto una grande donazione a un rifugio per i senzatetto di Gyor, la sua città. Il giorno in cui aveva acquistato il biglietto, Andraschek aveva scelto "solo sei numeri, e la commessa mi ha ricordato che dovevo sceglierne uno in più. Io le ho detto di usare il 24". Da quando ha vinto alla lotteria, Andraschek ha ripagato tutti i suoi debitori e ha comprato un appartamento per ognuno dei suoi figli.

Tags:
clochardlotteria
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.