A- A+
Cronache
Crisi cardiaca per Cospito: "Stava morendo, danni irreversibili"

Cospito ha avuto una crisi cardiaca: "Stava morendo, ora rischia la paralisi"

Alfredo Cospito ha avuto una crisi cardiaca dalla quale si è ripreso dopo l'intervento dei sanitari del San Paolo che gli hanno somministrato del potassio. E' stato lo stesso anarchico, detenuto in regime di 41-bis, a riferirlo al medico della difesa, Flavio Rossi Albertini, che lo ha visitato.

Cospito ha riferito di "aver avvertito un tremore alla mano e di aver avvisato la guardia. Dopo dieci minuti sono arrivati l'infermiera e il medico urlando e dicendo che avevano visto dal monitoraggio un problema al cuore. Erano molto preoccupati, stava morendo. Ha visto un foglio su cui c'era il tracciato del cuore con un grosso sbalzo. Poi la situazione è rientrata e si è stabilizzata". Il medico ha aggiunto: "Quando ha avuto questa crisi cardiaca gli è stato somministrato del potassio in vena, con grande preoccupazione da parte dei medici". 

L'anarchico, in sciopero della fame da oltre quattro mesi, ieri ha fatto un esame strumentale e "i medici dicono che rischia paralisi per tutta la vita. Danni irreversibili potrebbero essere già intervenuti".

LEGGI ANCHE: Cospito al legale: "Dicono che se non mangio resto mezzo scemo"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cardiacacospitocrisimortesalute
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.