A- A+
Cronache
I giovani sempre più dipendenti dal porno. E gli italiani...

'Massaggio', 'amatoriale', 'adolescenti', 'donne mature'. Queste le parole piu' ricercate online nel mondo sul sesso. A stilare la speciale classifica la piattaforma 'PornMD' che raccoglie i video porno dei siti federati nel colosso 'PornHub', di cui fa parte anche il celebre e piu' 'utilizzato' 'YouPorn', che da solo totalizza in un anno quasi 5 miliardi di visitatori.

La piattaforma ha, ora, lanciato la speciale funzione 'Live Searches', che, raccogliendo e convogliando le ricerche erotiche a livello mondiale le trasforma in parole chiave rilasciando, in tempo reale, la classifica di cio' che si sta cercando in quel particolare momento. Oltre ai 'generi', molto ricercati, come prevedibile, i nomi delle pornostar piu' in voga. Tutte le ricerche sono suddivise nelle piu' classiche categorie etero, gay, trans. Cliccando sulle parole chiave si viene poi rimandati al sito che propone i migliori 'video' di quella categoria. Possibile anche spulciare le parole chiave piu' ricercate per ogni singolo Paese.

Gli italiani in particolare digitano spesso 'italian', 'italiana', 'Italia' o il nome di uno specifico personaggio, il piu' citato Sara Tommasi. In voga anche i termini 'mature', 'casting', 'Milf', 'teen' e 'mom'". Infine, secondo PornHub gli italiani sono i primi in Europa per permanenza su YouPorn. Mediamente, quasi 11 minuti.

Ma non solo ragazzini brufolosi, sono sempre di più i cosiddetti "giovani adulti" a dipendere dal porno, oramai alla portata di tutti e con estrema facilità grazie alla Rete. Quella che viene definita la "Generazione YouPorn" si allarga fino ad interessare i 40enni, con evidenti ricadute sulla sfera sessuale reale.

Non a caso un recente sondaggio francese condotto tra 1.000 persone di età compresa tra 15-24 anni, ha mostrato una variazione netta nelle pratiche sessuali dei giovani sempre più presi con le nuove tecnologie. Gli intervistati sono quasi pe ril 70 % maschi e il 35% ragazze, e ammettono di aver navigato su un sito porno almneo una volta in vita loro. Confermata quindi la maggiore predisposizione dei maschi rispetto alle donne quando si parla di porno. "Le giovani donne spesso sono a disagio davanti ad alcune esigenze del loro partner", spiega il sessuologo parigino Marie-Hélène Stauffacher.

Sesso: dipendenza da porno, "percezione" legata a religiosita'
Le forti credenze religiose influenzano la percezione del proprio atteggiamento verso pornografia online: maggiore e' la fede religiosa e maggiore e' l'idea di essere dipendente dal porno, anche se ci si "concede" molto raramente tale attivita'. Lo ha dimostrato un nuovo studio della Case Western Reserve University (Usa). "Si tratta di una delle prime ricerche a esaminare l'associazione tra la percezione di una addiction alla pornografia online e le fedi religiose", ha spiegato Joshua Grubbs, autore dell'indagine. "Siamo rimasti sorpresi di scoprire che non e' la quantita' di visioni ad avere un impatto sulla percezione della propria dipendenza dal porno ma piuttosto le forti convinzioni morali", ha aggiunto. Lo studio "Transgression as Addiction: Religiosity and Moral Disapproval as Predictors of Perceived Addiction to Pornography" e' stato pubblicato sugli Archives of Sexual Behavior.

Tags:
adultigiovaniporno
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.