A- A+
Cronache
Guerra delle bollicine: trionfa la birra ma vince lo champagne. Lo studio

Ci sono fino a 1,5 milioni di bollicine in un bicchiere di birra chiara da 250 ml versata delicatamente. Tuttavia, la birra chiara non frizza tanto quanto lo champagne. A il numero delle bollicine che si liberano quando si aprono le bottiglie sono stati Gérard Liger-Belair e Clara Cilindre, scienziati dell'Università di Reims Champagne-Ardenne, Francia, in uno studio pubblicato sulla rivista ACS Omega. Proprio Reims, città per antonomasia dello champagne.

Gli esperti hanno calcolato la quantità di bollicine di anidride carbonica (CO2) nella lager (birra a bassa fermentazione). Tuttavia, la birra chiara non frizza tanto quanto lo champagne: la ricerca mostra che ci sono più bolle nello spumante rispetto alla birra chiara quando si confronta lo stesso volume di entrambe le bevande.

"Il numero di bolle che si possono formare in un bicchiere di birra è il risultato della sottile interazione tra la CO2 disciolta, minuscole particelle o imperfezioni del vetro che agiscono come siti di nucleazione delle bolle e la dinamica ascendente delle bolle", affermano gli scienziati. La birra viene preparata utilizzando quattro ingredienti di base: acqua, cereali maltati, lievito e luppolo. Tutte le birre, per definizione, sono una ale (birra ad alta fermentazione) o una lager, a seconda del tipo di lievito che usano. La birra chiara è il tipo di birra più consumato e disponibile in commercio e generalmente tende ad essere di colore oro chiaro (sebbene esistano le lager nere). Le birre, nel frattempo, includono stili come stout (inclusa la famosa Guinness), bitter e barleywine. Per lo studio, i ricercatori si sono concentrati sulle lager, che tendono a fare più schiuma quando vengono versate in un bicchiere. I lager sono prodotti attraverso un processo di fermentazione a freddo, convertendo gli zuccheri nei cereali maltati in alcol e anidride carbonica.

I ricercatori travestiti da camerieri
I ricercatori hanno inclinato il bicchiere mentre lo versavano, proprio come farebbe un cameriere in una birreria per ridurre la schiuma superficiale e assicurarsi che non fuoriesca. Utilizzando questo valore di CO2 e una temperatura di degustazione standard di 6° Centigradi, hanno calcolato che il gas disciolto si aggregherebbe spontaneamente per formare flussi di bolle in ogni fessura e cavità nel bicchiere con più di 1,4 micrometri di larghezza. Un singolo micrometro equivale a un milionesimo di metro, o un millesimo di millimetro.  Quindi, le fotografie ad alta velocità hanno mostrato che le bolle aumentavano di volume mentre galleggiavano in superficie, catturando e trasportando ulteriore gas disciolto nell'aria sopra la bevanda. Man mano che la concentrazione di CO2 rimanente diminuiva, il gorgoglio finisce e la bevanda inizia a diventare piatta. I ricercatori stimano che potrebbero esserci tra 200mila e 2 milioni di bolle "nucleate" prima che un bicchiere di birra chiara da 250 ml si appiattisca. Liger-Belair aveva precedentemente stabilito che circa 1 milione di bollicine si formano in un flute di champagne da 100 ml, ma non conosceva in precedenza il numero di bollicine create e rilasciate dalla birra prima che diventi piatta. "Nel nostro precedente studio con lo champagne, abbiamo servito solo 100 ml (come avviene di solito nella degustazione di champagne), dice Liger-Belair. "Quindi, per un volume specifico, il numero di bolle che si possono formare sarà più alto nello champagne che nella birra, principalmente a causa della maggiore CO2 disciolta nello champagne", aggiunge. Sorprendentemente, i difetti in un bicchiere influenzeranno diversamente la birra e lo champagne. I ricercatori hanno anche scoperto che nella birra si formano più bollicine che nello champagne quando sono presenti imperfezioni più grandi nel bicchiere.

Commenti
    Tags:
    bollicineguerra bollicinebirrachampagnebirra contro champagne
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    Ritorno di fiamma

    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    i più visti
    in vetrina
    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)

    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    "Soleterra" il primo suv completamente elettrico di Subaru

    "Soleterra" il primo suv completamente elettrico di Subaru


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.