A- A+
Cronache
Osservatore Romano, parlano di abusi sulle suore. Via le donne dalla redazione
Foto: IPA

"Le donne per il vaticano non esistono". Ci aveva lasciato con questa frase in una lunga intervista al Corriere della Sera lo scorso settembre 2018. Oggi, a distanza di sei mesi da quella dichiarazione Lucetta Scaraffia abbandona la direzione di "Donna Chiesa Mondo", mensile dell'Osservatore Romano. La causa sarebbe lo stato di sopraffazione soprattutto dopo lo scandalo degli abusi sessuali sulle suore.

La Repubblica riporta la lettera di congedo scritta dalla Scaraffia al Papa: "Caro papa Francesco, con grande dispiacere Le comunichiamo che sospendiamo la nostra collaborazione a “donne chiesa mondo”, il mensile dell’Osservatore Romano da noi fondato, del quale Benedetto XVI ha permesso la nascita proprio sette anni fa e che Lei ha sempre incoraggiato e sostenuto. Gettiamo la spugna perché ci sentiamo circondate da un clima di sfiducia e di delegittimazione progressiva, da uno sguardo in cui non avvertiamo stima e credito per continuare la nostra collaborazione. Con la chiusura di “donne chiesa mondo” si conclude, o meglio si spezza, un’esperienza nuova ed eccezionale per la Chiesa...".

Intanto, il nuovo direttore Andrea Monda commenta così il fatto: "Sua decisione, ho sempre garantito l'autonomia". 

Pochi giorni fa, in un’intervista al Fatto Quotidiano, la giornalista aveva di nuovo parlato delle suore come “nuove schiave” e della condizione femminile nella Chiesa, che per decenni ha coperto e negato “questa prostrazione psicologica e fisica” che restava “avvolta nel silenzio compassionevole delle gerarchie se non dall’omertà”.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    osservatore romanolucetta scaraffiadonna chiesa mondochiesasuoreabusi suorescandalo vaticanoscandalo suore
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.