A- A+
Cronache

Il famoso attore di 'Fast and Furious' non sarebbe morto, anzi, avrebbe inscenato l'incidente riuscendo a falsificare il suo decesso. La notizia, come era facile aspettarsi, ha fatto subito il giro del mondo. E non è una novità, la storia del cinema e della musica è piena di divi immortali, scappati dalla celebrità per rifugiarsi chissà dove. Da Elvis Presley a Michael Jackson, da Marilyn Monroe, a Bruce Lee, per finire con John Lennon e Heath Ledger. Un vero e proprio filone giornalistico e letterario che non conosce crisi

LA STORIA - Il famoso attore di 'Fast and Furious' non sarebbe morto, anzi, avrebbe inscenato l'incidente riuscendo a falsificare il suo decesso. Questa l'ipotesi del sito americano nodisinfo.com, che dedica numerosi articoli  all'argomento e cerca di dimostrare in tutti i modi come il terribile incidente sia stato solo un fake.

"Paul Walker non è morto, neppure Roger Rodas. Sono entrambi vivi e vegeti, i loro parenti lo sanno bene”, scrivono sul un'articolo nel sito. “Perché tormentano la gente? Vogliono confondere volutamente e ingannare il popolo. Perché? I decessi di Walker e Rodas sono stati falsificati sulla base di un incidente d’auto fasullo in stile hollywoodiano”, conclude l'articolo.

Nel mirino anche la ragazza di Walker, accusata di aver cambiato stato d'animo, da sorridente a disperata, non appena ha visto l'arrivo delle telecamere.

I fan, però, si stanno ribellando. Trovano l'ipotesi insensibile e fuori luogo e chiedono rispetto per la morte dell'attore.

Tags:
paul walkergiallomortoincidente
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.