A- A+
Cronache
scuola3

"Siamo pronti a denunciare le scuole che allestiscono test d'ingresso per le prime superiori. Siamo in piena scuola dell'obbligo e ogni criterio meritocratico, qui, è solo un danno per gli alunniLicei, istituti tecnici e convitti. Il numero chiuso non è più un'esclusiva di alcune facoltà universitarie. I test di ingresso sbarcano anche nelle scuole superiori. L'idea di molti presidi alle prese con il boom degli iscritti: "Non c'è spazio per tutti". Ma è polemica. I sindacati sono sul piede di guerra: "E' vietato, denunceremo queste iniziative".

Già negli scorsi mesi di gennaio e febbraio sono stati effettuati dei test in molte scuole: scritti di matematica e italiano, inglese e tedesco, logica e di musica. Tutti destinati a chi sta frequentando la terza media e con largo anticipo ha già scelto la scuola dove approdare. I risultati di questi test, scrive Repubblica serviranno ai presidi degli istituti superiori per fare selezione basandosi sui meriti, le conoscenze e le attitudini.

Il test "in età dell'obbligo" è un inedito pericoloso per la scuola pubblica italiana. Molti presidi però lo giustificano con il fatto che gli iscritti sono troppi, in alcuni casi le classi sarebbero sempre più di trenta alunni. Entra così in vigore la logica del merito anche in età adolescenziale. In alcune scuole la prova di ingresso non determina solo una graduatoria per l'ammissione, ma anche uno strumento per la formazione delle classi.

La Cgil però non ci sta. La segretaria nazionale del sindacati Gianna Fracassi ha dichiarato a Repubblica: "Siamo pronti a denunciare le scuole che allestiscono test d'ingresso per le prime superiori. Siamo in piena scuola dell'obbligo e ogni criterio meritocratico, qui, è solo un danno per gli alunni".

Tags:
test ingressoliceiscuola
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.