A- A+
Cronache
Thailandia, ragazzi nella grotta. Morto un soldato, si ammalò nel salvataggio
Foto IPA

Un Navy Seal thailandese che partecipò al salvataggio di 12 giovani giocatori di una squadra di calcio locale e del loro allenatore rimasti intrappolati in una grotta allagata è morto a causa di un'infezione del sangue contratta durante le operazioni. La vittima è Beirut Pakbara, le cui condizioni di salute sono progressivamente peggiorate nell'ultimo anno. Durante le operazioni di salvataggio un ex Navy Seal thailandese, Saman Gunan, annegò.
 

A ricordo del primo sub morto è stata eretta una statua proprio all'ingresso della grotta che ha tenuto l'intero mondo col fiato sospeso. L'annuncio della morte del marinaio Beirut Pakbara è stato dato dalla Marina Thailandese attraverso la pagina ufficiale di Facebook. Il militare, per la sua morte eroica, è stato anche insignito della più alta onoreficenza militare.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    thailandiaragazzi grottasoldatosalvataggio
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza





    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.