A- A+
Culture
shining ms 500

Secondo la stampa americana, il 24 settembre uscirà "Doctor Sleep".

Il bambino protagonista di Shining, Danny Torrance, dopo gli eventi traumatici che hanno avuto luogo presso l'Overlook Hotel, cresciuto, assiste gli anziani in punto di morte e li aiuta nel trapasso grazie al suo dono: la luccicanza. In questo nuovo libro, Stephen King si è ispirato alla storia di Oscar, un gatto che può predire la morte dei pazienti terminali. "Questo è un buon libro - commenta King - , un libro spaventoso, ma mi chiedo se alla gente piacerà quanto "The Shining".

Stephen King ha scritto "The Shining" nel 1977, dopo un soggiorno presso l'Hotel Stanley in Colorado, quasi vuoto durante la notte prima di essere chiuso per un periodo prolungato. L'albergo ha la reputazione di essere teatro di strani fenomeni segnalati da molti dipendenti e clienti e lo scrittore avrebbe avuto un'esperienza inquietante.

Tags:
shiningkinghorror
in evidenza
Maria Moran mozzafiato, la Diletta Leotta del calcio spagnolo

Lato A e B da urlo. LE FOTO

Maria Moran mozzafiato, la Diletta Leotta del calcio spagnolo


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.