A- A+
Culture

Un museo che coniuga i contenuti e l'approccio dei tradizionali musei di storia naturale con i nuovi temi e le modalità di interazione dei più moderni science centre: 12.000 mq di superficie per un viaggio sensoriale a 360 gradi. Evoluzione, ambiente, innovazione, biodiversità e sperimentazione in un edificio progettato da Renzo Piano secondo i più moderni criteri di ecocompatibilità.

museo trento (11)Photocredit Alessandro Gadotti archivio Trento FuturaGuarda la gallery

Il nuovo Museo delle Scienze di Trento aprirà i battenti il prossimo 27 luglio. Il progetto è l'ultimo tra i più significativi investimenti italiani in cultura. Ma perché investire in cultura in un periodo di così forte crisi? Quale futuro consegneremmo alle giovani generazioni e al nostro Paese se rinunciassimo alla conoscenza? Perché solo cultura e scienza, e la diffusione di esse, come e meglio, di quanto avvenga all'estero possono salvare l'Italia dallo stallo. La struttura, disegnata dall’architetto Renzo Piano, è pronta a ricevere si spera fino a 200mila visitatori all’anno. Ideato 10 anni fa il Muse avrà 120 addetti e 60 ricercatori. Tutti impegnati a non offrire una serie di freddi animali impagliati, ma un mondo da scoprire per realizzare prove di un futuro diverso con la stampante 3D del Fiablab, o toccando i fossili e gli elementi emozionali come la Time machine e la sfera interattiva realizzata dai ricercatori del Noaa (National Oceanic and Atmospheric Administration) per seguire le immagini di una tempesta e le conseguenze dei cambiamenti climatici.

I consumi culturali in crescita e il ruolo dei musei in Italia, l'importanza di investire sulla conoscenza per sopravvivere alla crisi, sono i punti cardine del progetto.

 

Tags:
musetrento
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Nuova smart #1 il domani è già arrivato

Nuova smart #1 il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.