A- A+
Economia
Aeroporto Fvg/ La Serracchiani mette Marano in plancia

di Fabio Massa

Doppia soddisfazione, per il 55enne Antonio Marano. Da una parte si è inaugurata la Teem, la Tangenziale Est Esterna di Milano, per la quale ha lavorato duramente in passato in qualità di amministratore delegato con un vero e proprio boom di accessi (oltre 40mila e qualcuno spera fortemente che si possa arrivare a 50mila già in questo week end). Dall’altra il manager originario di Tarvisio, in provincia di Udine, è stato nominato presidente dell’aeroporto Fvg. Residente a Trieste, è l’ennesima sfida (a stipendio ridotto di soli 60mila euro all’anno) per un professionista che ha solide basi nel mondo della finanza, dato che ha lavorato per Creditanstalt Finanziaria, Commerzbank, Autostrade, Cir e Unicredit. A sottolineare la scelta prettamente tecnica è il presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani: “Il mandato assegnato al nuovo presidente - ha spiegato la presidente della Regione - è rendere l'aeroporto più attrattivo e di valutare future alleanze, con l'obiettivo anche di riordinare e razionalizzare le società partecipate". Di certo la sfida è complicata anche perché i bilanci non sono rosei, e per questo è iniziata l’analisi, serrata e puntuale, sui numeri.

@FabioAMassa

Tags:
aeroporto fvgmaranoantonio maranoserracchiani
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.