A- A+
Economia
Brexit,crollo dei mercati.Come investire.Tornano i fantasmi dell'euro

di Andrea Deugeni
twitter11
@andreadeugeni

I mercati azionari vengono giù dopo la Brexit. Sell-off che si abbatte in particolar modo sui titoli bancari, con vendite più forti sugli istituti di credito italiani e spagnoli. Come mai? E quanto durerà questa fuga degli investitori? Chi può fermarla? Affaritaliani.it lo ha chiesto a Mario Spreafico, direttore investimenti di Schroders Wealth Management.

Perché dopo il voto britannico che ha sancito l'uscita di Londra dall'Unione europea, la furia dei mercazi azionari si è abbattuta sui titoli bancari?
"In questa situazione, stiamo assistendo al ritorno dei fantasmi del passato".

Quali?
"Il leggere in maniera ingiustificata l'esito del referendum come una crisi dell'Eurozona e il riemergere dei vecchi stereotipi del Sud e del Nord Europa. Ed è chiaro che, all'interno comunque di un generale sell-off su tutto il settore del credito, la convinzione di un Vecchio Continente a due velocità determina l'effetto iperspeculativo nei confronti delle banche italiane e spagnole".

Perché ingiustificato?
"Perché è  la Gran Bretagna quella che ha maggiormente da perdere dall'esito del referendum. E' ovvio che l'Unione europea deve dare un senso  di unità e di forza politica nel portare avanti l'integrazione e l'effetto a cui stiamo assistendo è puramente psicologico".

E nel concreto cambia qualcosa?
"Sì, perché da un punto di vista macro la Brexit mina la fiducia dei produttori e dei consumatori. Però la reazione a cui stiamo assistendo, ripeto, è super esagerata. A livello europeo non siamo ancora una volta riusciti a dissipare lo stereotipo delle differenze strutturali fra Nord Europa e Sud Europa. Siamo ancora di fronte alle solite contraddizione dell'Ue. La presunta differenziazione fra le due aree del Vecchio Continente è stata dissipata negli ultimi due anni. Per accorgersene basta osservare l'andamento di Borse e spread".

E cioè?
"E' vero che lo spread dei Periferici è peggiorato per questo tipo di dinamica, ma l'allargamento rispetto al bund non è stato terrificante. Anzi".

Quanto durerà questo sell-off in Borsa?
"A questo punto la Federal Reserve ritarderà il proprio rialzo dei tassi d'interesse. Bisognerà capire come si muoveranno le banche centrali e, soprattutto, come si riequilibrerà dal punto di vista politico europeo la tendenza al dover consolidare l'Unione. Un grosso stimolo per i leader Ue per capire come rafforzare l'architettura europea".

Cosa potrebbe fare il presidente della Bce Mario Draghi per contribuire a calmare i mercati?
"L'Eurotower ha in corso le operazioni di refunding delle banche europee tramite le aste TLtro. Poi, può intervenire sui mercati attraverso il quantitative easing allargando lo spettro di titoli acquistabili, con delle way-out sui rating".

Che consigli darebbe a un risparmiatore che volesse investire in questo momento sui mercati?
"In queste sedute delle Borse caratterizzate da crolli emotivi è chiaro che, come la storia insegna, ci sono sempre delle opportunità di acquisto".

In quali settori quindi investire?
"Azionario, comprando i titoli bancari".

Tags:
brexitbrexit referendumbrexit conseguenzebrexit cameronbrexit inghilterrabrexit ukremainno brexit
i più visti
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.