A- A+
Economia

Alfredo Saenz, l'amministratore delegato del colosso bancario spagnolo Santander si è dimesso per delle irregolarita' per le quali e' stato condannato nel 2011 a tre mesi di carcere con l'interdizione dalla carica. Il suo posto verra' preso da Javier Marin, numero uno del settore assicurativo di Santander. Saenz, 70 anni, si e' dimesso volontariamente senza fornire spiegazioni. Nel 2011 era stato condannato per aver presentato nel 1994 false denunce nei confronti di alcuni creditori. Nel novembre 2011 la condanna era stata tramutata in una multa dal governo socialista, ma la Corte Suprema la settimana scorsa ha annullato l'indulto. Il board ha espresso gratitudine nei confronti di Saenz ricordando che con la sua gestione la banca ha quadriplicato la grandezza.

Tags:
santanderdimissionibanche

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.