A- A+
Economia

Le borse europee chiudono in rialzo sulla scia dei positivi dati sull'occupazione in Usa e sulla produzione industriale in Cina. Il Dax di Francoforte guadagna lo 0,33% a 9.107,86 punti, l'Ftse Mib cresce dello 0,77% a 19.107,85 punti, il Cac 40 di Parigi segna +0,7% a 4.290,14 punti, l'Ftse 100 di Londra sale dello 0,3% a 6.728,37 punti, l'Ibex di Madrid avanza dello 0,43% a 9.789,5 punti.

Milano è oggi la migliore in Europa, trascinata dalla performance dei titoli bancari e finanziari in genere. L'indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,77%, All Share sul +0,76%. Piazza Affari ha cominciato la settimana con l'acceleratore premuto, imboccando la via del rialzo dopo una mattinata altalenante. Una cautela dettata dagli interrogativi riguardo ai tempi di avvio del programma di riduzione del sostegno monetario da parte della Fed. La spinta decisiva per il listino e' venuta dalla riduzione degli spread, scesi sotto quota 240, complice anche la decisione di Moody's di migliorare l'outlook sul rating del Portogallo.

Lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti a fine seduta ripiega a 237 punti, sulla scia dell'abbassamento dei tassi deciso dalla Bce. Il rendimento e' al 4,13%. A un soffio il differenziale Bonos/Bund, che si attesta a 236 punti per un tasso del 4,11%.

Tags:
mercatiborsaspread
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.