Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Angelini Academy: il road show "Accelerare il cambiamento" fa tappa a Roma

Angelini Academy, un modello di formazione innovativa: a Roma l'evento di presentazione del white paper realizzato da Harvard Business Review

Il road show "Accelerare il cambiamento: il contributo delle corporate academy alle strategie aziendali" fa tappa a Roma. L’evento di presentazione del white paper realizzato da Harvard Business Review su Angelini Academy - la corporate academy di Angelini Industries, gruppo industriale attivo nei settori della salute, del largo consumo e della tecnologia industriale, con 5800 dipendenti in 21 Paesi - è approdato infatti in Casa Angelini, l’headquarters del gruppo, accendendo il dibattito sull’importanza delle corporate academy come leva di crescita strategica per favorire la capacità di attrarre e trattenere i talenti da parte delle aziende.

Ad aprire i lavori, Sergio Marullo di Condojanni, CEO di Angelini Industries, cui hanno seguito gli interventi di Marco Morbidelli, Group Chief HR and Organization Officer di Angelini IndustriesAlessandro Zattoni, Direttore del Dipartimento di Impresa e Management, Luiss Guido Carli; Francesca Sagramora, Vicepresidente HR, P&G Italia; Alessandra Tosi, Consultant, Industrial, Energy & CleanTech and HR Practices, Executive Assessment & Development, Egon Zehnder; Emanuele Veratti, Partner e Digital Practice Leader, Bain & Company. 

Con il mio passato accademico, da professore, ho avuto l’opportunità di osservare quello che, di fatto, viene insegnato nelle università, e compararlo  con le necessità del mondo aziendale”, ha dichiarato Marullo di Condojanni. “Le corporate Academy rappresentano secondo me una delle possibili risposte per creare un ponte tra realtà accademica e di impresa e garantire che le competenze apprese possano essere efficacemente messe in pratica”.

Con Marco Morbidelli e Tiziana Carnicelli, la responsabile di Angelini Academy, lavoriamo assiduamente alla crescita della nostra corporate academy”, ha proseguito il CEO, “Credo che quella che ha preso forma sia ormai una realtà di altissimo profilo: le partnership che stiamo avviando con le principali business school internazionali, ne sono una dimostrazione. L’Academy è anche uno straordinario strumento di attrazione dei talenti”.

Angelini Academy offre percorsi formativi mirati dedicati alle persone che fanno parte dell’ecosistema del Gruppo, con l'obiettivo di sviluppare competenze gestionali e di leadership e costruire così un vero e proprio corporate hub.

L'Academy viene fondata nel 2018, ma Angelini Industries svolge da sempre un ruolo cruciale nell'ambito della valorizzazione del capitale umano: sin dagli anni 2000, infatti, il Gruppo possiede una scuola di management interna. Dalla sua nascita, l'Angelini Academy diventa un centro di formazione completo, con percorsi strutturati volti all’incremento e alla differenziazione delle competenze. Percorsi possibili grazie alla collaborazione con partner scientifici accreditati di altissimo livello.

Angelini Academy è socio ASFOR, l’Associazione Italiana per la Formazione del Personale, dal 2006. Dal 2022 ha inoltre ottenuto la certificazione ASFOR come struttura accreditata per il corporate learning.

Con oltre 40 corsi annuali, che coinvolgono più di 1200 persone che gravitano nell’ecosistema di Angelini Industries, e collaborazioni con 20 business school italiane e internazionali, tra cui SDA Bocconi, Luiss Business School, London Business School e Massachusetts Institute of Technology, la gamma di opportunità presentate dall'Academy è estremamente vasta e diversificata. 

Angelini Academy non si rivolge esclusivamente alla popolazione aziendale, ma si estende anche alla comunità territoriale. Attraverso iniziative di "community empowerment", presenta infatti un'offerta dedicata alle famiglie dei dipendenti, con l’intenzione di estenderla anche ai fornitori e alle comunità locali: borse di studio, screening di prevenzione, hackathon per studenti universitari, incontri su innovazione e gestione del cambiamento, oltre a diverse video pillole formative accessibili online sono alcune delle iniziative promosse in questo ambito..

Le Corporate Academy in Italia

Quello delle corporate academy è un fenomeno in crescita in Italia. Secondo l'ultimo rapporto di Assoknowledge, oggi sono presenti sul territorio 150 academy aziendali, in aumento rispetto alle circa 100 del 2019. Non più appannaggio esclusivo dei grandi gruppi, circa il 20% delle academy riguarda anche le PMI. Le tematiche di formazione più comuni includono sostenibilità, competenze tecniche, sistemi informativi, lingue straniere, team building, general management, innovazione industriale 5.0 e internazionalizzazione.

L'intervista di affaritaliani.it a Tiziana Carnicelli, Group Education, HR Communication & Engagement Head Angelini Industries  

 

Il white paper di Angelini Academy verrà trasformato in un case study, messo a disposizione dei dipartimenti di organizzazione aziendale delle università italiane”, ha dichiarato a margine dell’evento Tiziana Carnicelli, Group Education, HR Communication & Engagement Head di Angelini Industries. “In questo, ci sta aiutando Bologna Business School. L’ambizione è quella di utilizzare una nostra buona pratica per aiutare gli studenti, per far capire loro come le Academy aziendali possano accompagnare e supportare i cambiamenti organizzativi. Inoltre, sempre la Bologna Business School ci ha inserito in un progetto editoriale intitolato ‘Taking Italian Excellence Global’, per raccontare le cose che sappiamo fare bene in Italia nel mondo”.

Angelini Academy ha nella sua missione la volontà di trasferire valore attraverso la formazione anche nelle comunità nelle quali opera, in ottica di corporate share value: “Lo stiamo facendo mettendo a disposizione delle famiglie dei dipendenti tante delle nostre attività educative. La prima cosa che dobbiamo fare è trovare altre corporate academy che condividano con noi questa missione: più siamo, più diventa importante l’impatto che possiamo avere nei confronti delle comunità”.

Vogliamo aprire le porte della nostra formazione e delle nostre conoscenze, con l’obiettivo di costruire un futuro migliore diffondendo competenza”, ha concluso Carnicelli.

L'intervista di affaritaliani.it a Marco Morbidelli, Group Chief HR & Organization Officer Angelini Industries

 

Angelini Academy nasce nel 2020 in un momento di grande trasformazione e cambiamento del Gruppo, con l’obiettivo di arricchire i palinsesti formativi delle nostre aziende”, ha spiegato Marco Morbidelli, Group Chief HR & Organization Officer di Angelini Industries. “I filoni che segue sono principalmente tre: il primo è diffondere il modello di leadership ancorato ai nostri valori con iniziative apposite; il secondo è quello delle competenze di frontiera dedicate ai nostri talenti; il terzo è quello che noi chiamiamo ‘community empowerment’, ovvero mettere a disposizione delle comunità e delle famiglie dei nostri dipendenti offerte ad hoc”.

Le corporate academy, come spiega Morbidelli, accrescono il valore delle imprese accompagnando e investendo nel cluster dei talenti: “Lavorando sui talenti e sulla loro crescita, noi garantiamo sostenibilità all’azienda. Altro elemento importante, è che nelle fasi trasformative, in cui si affrontano operazioni straordinarie o momenti di discontinuità, l’academy risulta uno strumento potente per incrementare valori e l’integrazione delle persone”.





Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.