A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Sky e Open Fiber, estesa la partnership alle aree bianche del Paese

Sky Wifi e Open Fiber estendono la loro partnership anche ai piccoli comuni e le aree rurali

La partnership tra Open Fiber e Sky Italia si rafforza e si estende alle aree bianche raggiunte dalla fibra di Open Fiber, principale player wholesale in ambito di infrastrutture FTTH (Fiber To The Home) del Paese. Sempre più famiglie potranno quindi scegliere la connessione in vera fibra di Sky Wifi, ottimizzata per lo streaming e l’upload di contenuti.

Grazie a questa estensione della copertura il servizio ultrabroadband di Sky raggiunge infatti oltre 2600 comuni e, dopo aver più che triplicato la copertura nel corso dei primi mesi del 2021, rafforza la sua presenza in alcune delle principali regioni italiane tra cui Piemonte, Veneto, Sicilia e Lombardia. Entro fine anno, si stima il raggiungimento del 70% delle abitazioni italiane.

Sky diventa quindi partner di Open Fiber anche nelle aree bianche, ossia i piccoli comuni e le aree rurali nelle quali l’azienda si è aggiudicata i bandi pubblici Infratel per costruire e gestire un’infrastruttura di rete.

“Sky Wifi continua a crescere e grazie al rafforzamento di questa collaborazione con Open Fiber, partner fondamentale del servizio fin dal suo lancio, raggiunge il territorio italiano in modo sempre più capillare. Siamo davvero felici di poter offrire ad ancora più famiglie la possibilità di scegliere Sky Wifi e di dare il nostro contributo alla diffusione della banda ultra larga nel Paese, portando la nostra connettività di qualità anche in quelle aree finora maggiormente colpite dal digital divide”, ha commentato Andrea Duilio, amministratore delegato di Sky Italia. “È sempre più forte tra le famiglie italiane il bisogno di connessioni performanti in grado di supportare al meglio le esigenze di connettività di tutte le persone in casa. Con Sky Wifi offriamo una soluzione particolarmente efficace: un servizio ultrabroadband potente, stabile e veloce, che semplifica la vita delle persone in tutte le attività, dallo streaming dei contenuti a quelle professionali o scolastiche”.

La missione di Open Fiber è contribuire a colmare il divario digitale in cui era precipitato il nostro Paese. Siamo orgogliosi di quanto fatto finora: in quattro anni siamo diventati, con oltre 12.5 milioni di unità immobiliari connesse, il primo operatore FTTH in Italia e il terzo in Europa. L’estensione della partnership con Sky alle aree bianche, le zone che soffrivano in maniera particolare il gap di connettività rispetto alle grandi città, conferma la validità del nostro modello wholesale only, che consente un accesso neutrale e non discriminatorio a tutti gli operatori con evidenti benefici per i consumatori in termini di pluralità e ricchezza dei servizi disponibili”, ha aggiunto Francesca Romana Napolitano, amministratore delegato di Open Fiber.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    skyopen fibersky wifiaree bianchefrancesca romana napolitanoandrea duilio
    i più visti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.