A- A+
Economia

La Consob ritiene "non procedibile" l'offerta pubblica di acquisto e di scambio promossa da Ei Towers sulla totalita' delle azioni emesse da Ray Way. In una comunicazione inviata alla Ei Towers e alla Borsa Italiana, la Consob precisa che "la modifica della soglia partecipativa cui il Consiglio di Amministrazione intende, ora, condizionare l'efficacia dell'offerta, ponendosi al di sotto della soglia del controllo della Societa' target, incide sugli elementi caratterizzanti dell'offerta" e "rende non piu' procedibile l'istruttoria di approvazione del Documento d'offerta", che "deve ritenersi conclusa".

Se Ei Towers vuole proseguire con il suo obiettivo dovra' formulare una nuova proposta di acquisto per Rai Wai. "Tenuto conto della non realizzabilita' - alla luce della posizione espressa dalla RAI e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze - dell'obiettivo di raggiungimento di una soglia di partecipazione di controllo nell'Emittente e del progetto imprenditoriale collegato a tale esito dell'offerta, l'informazione al mercato e ai destinatari dell'offerta sulla modifica della condizione sospensiva deliberata dal Consiglio di Amministrazione dovrebbe essere adeguatamente supportata dall'illustrazione dei nuovi, sopravvenuti, obiettivi dell'offerta di acquisto e scambio". "L'eventuale nuova istruttoria - aggiunge - potra' essere avviata soltanto in seguito all'effettuazione di una nuova comunicazione ex art.102, comma 1, Tuf, che consenta di fornire - non solo alla Consob - ma anche al mercato, all'Emittente e agli azionisti oblati - un'illustrazione completa e coerente dell'offerta in discorso".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rai wayconsobei towers
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.