A- A+
Economia
Il fondo Massachusetts Financial Services compra il 5,7% di Telecom

Spunta un nuovo fondo nell'azionariato di Telecom. Secondo un file depositato stamattina presso l'Autorità americana, con la firma di Mr Finegold, il fondo Massachusetts Financial Services (Mfs) ha acquistato il 5,7% delle azioni ordinarie di Telecom Italia il 31 dicembre scorso.

Proprio in quei mesi Telecom Italia era stata oggetto del blitz degli americani di Blackrock, che a dicembre comunicarono sempre tramite la Sec (l'autorità di vigilanza Usa) di detenere oltre il 10% di Telecom Italia. La Consob al momento sta verificando la posizione del nuovo socio, ma da un primo esame è possibile che ci si trovi davanti a un errore di comunicazione: probabilmente il fondo Usa non ha comprato azioni ordinarie, come scritto nel documento Sec, ma di risparmio.

Intanto, a margine di un convegno, il presidente della Commissione Industria al Senato, Massimo Mucchetti ha fatto sapere che la riforma della legge sull'Opa, che prevede l'obbligo di offerta pubblica anche in caso di partecipazione inferiore al 30%, potrebbe essere discussa nel corso della prossima direzione del Pd, prevista per il 20 febbraio.

Dalla direzione potrebbe uscire un impegno per il governo "a reinserire nell'agenda la riforma della legislazione in materia di Opa", ha detto Mucchetti. La modifica era stata infatti definitivamente affossata a dicembre, quando il Senato aveva rigettato per estraneita' di materia l'emendamento, a prima firma Mucchetti, al decreto Salva-Roma contenente le modifiche in questione.

Tags:
telecomfondo massachussetssazionisti
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.