A- A+
Economia
Tim, gli americani non mollano su Persidera

I Squared Capital non molla su Persidera, anzi rilancia e punta all'offerta vincolante. Arriva all'ultimo miglio la gara per la cessione di Persidera da parte di Tim, che controlla la società dei multiplex al 70% insieme alla Gedi, che ne detiene il 30%. Sul piatto c'è già l'offerta di Raiway-F2i da 260 milioni che il board della scorsa settimana ha di fatto privilegiato rispetto alle avances del fondo americano, forte di una dotazione da 6,5 miliardi.

Tuttavia il ceo Amos Genish ha ricevuto mandato di non chiudere la porta ad altre possibili offerte. E qui si spiega l'accelerazione del fondo Usa che punta tra oggi e domani a trasformare la sua manifestazione di interesse in vera e propria offerta vincolante. L'obiettivo, scrive il Messaggero, è superare in volata Raiway e F2i con un'offerta per Persidera da 290 milioni, superiore a quella già all'esame del cda di Tim. Domani il bord darà la sua risposta.

Commenti
    Tags:
    timpersidera
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.