A- A+
Economia
WeBuild guarda al Dl Semplificazioni.La borsa: Trevi presto in Progetto Italia
Foto: LaPresse

Inizio di settimana con un rialzo a due cifre per Trevi, che fin dalle prime battute è tra i titoli migliori dell'intero listino milanese con un rialzo dell'12% a 0,0277 euro ad azione. A far scattare gli acquisti sono le parole di Donato Iacovone, presidente di Webuild, che in un'intervista su L'Economia del Corriere della Sera a domanda su un possibile ruolo di Trevi spiega: "Il proposito del Progetto Italia è costituire un grande player capace di competere anche su scala internazionale. Astaldi era il primo tassello. Trevi è una delle possibilità, ma come sempre serve la volontà delle parti e più che sommare fatturato bisogna individuare le sinergie per creare valore".

L'ipotesi per ora ha stuzzicato il mercato, che sta premiando il titolo, mentre l'azione di Webuild è praticamente invariata. "Fondamentale a nostro avviso è la definizione delle modalita' di rilancio delle opere infrastrutturali su cui il Governo e' al lavoro per includerle nel dl Semplificazioni atteso nella prima meta' di luglio. Per quanto riguarda Progetto Italia - ragionano gli analisti di Equita - le indicazioni del presidente Iacovone sono coerenti con le nostre attese che prevedono l'ingresso di Webuild in Astaldi entro ottobre 2020, mentre su Trevi continuiamo a ritenere piu' probabile una partnership commerciale con Webuild soprattutto per le commesse italiane piuttosto che un'acquisizione".

Loading...
Commenti
    Tags:
    webuildtrevidonato jacovonesalini-impregilo
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.