A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv Auditel, Adinolfi: "Milly Carlucci fa flop per colpa del gender"

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di sabato 10 marzo hanno visto Milly Carlucci e Ballando con le stelle soccombere alla corazzata C'è posta per te di Maria De Filippi.

Il programma di Rai1 ha totalizzato il 20 % contro il 27 % di quello di Canale 5, Maria ha asfaltato Milly insomma. Benché "Ballando" abbia sempre perso contro "C'è posta", Mario Adinolfi del Popolo della Famiglia ha la sua spiegazione per il flop della Carlucci.

"Evidentemente puntare su una bella coppia di giovani agli italiani piace di più che mettere in scena ridicoli balletti uomo-uomo" scrive Adinolfi riferendosi alla coppia Giovanni Ciacci-Raimondo Todaro. "Stare proni ai diktat della lobby Lgbt pure nello show per famiglie del sabato sera su Raiuno non porta bene e la Carlucci fa la fine di Renzi, più o meno la percentuale del crollo è la stessa".

Adinolfi cita anche la faida tra Belen e Selvaggia Lucarelli: "E Belen ancora una volta travolge la prosopopea di Selvaggia Lucarelli. Che ci ha insultati (la Lucarelli ha dedicato un "vaffanculo" ad Adinolfi, ndr) e noi non abbiamo risposto. La risposta l’hanno data le famiglie italiane. Cambiando canale davanti alla colossale mancanza di rispetto di Raiuno nei confronti dei più elementari criteri di rispetto della sensibilità di un pubblico fatto di famiglie che pagano il canone per non ritrovarsi nel salotto di casa l’ideologia gender a farla da padrona".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ascolti tvauditelsabato 10 marzoraimondo todarogiovanni ciacciballando con le stellemilly carluccimario adinolfibelenc'è posta per tematteo renziselvaggia lucarelligenderlgbtballo gay
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.