A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv Auditel, panzer De Filippi travolge Gassmann, ok Presa diretta

Gli ascolti Tv e l'Auditel di sabato 24 febbraio vedono su Rai1 il film Non c’è più Religione soccombere con 4.063.000 spettatori e il 17% di share, alla corazzata Maria De Filippi.

C’è Posta per Te, infatti, ha conquistato 5.796.000 spettatori per un 29.6% di share.

Su Rai2 la serie NCIS Los Angeles ha registrato 1.254.000 spettatori pari al 5% di share mentre lo spin-off NCIS New Orleans ne ha convinti 1.004.000 (4.2%).

Su Italia 1 il cartone animato Kung Fu Panda ha raccolto 1.341.000 spettatori (5.5%).

Su Rai3 il programma di approfondimento di Riccardo Iacona Presa Diretta ha totalizzato 1.087.000 spettatori pari ad uno share del 4.8%.

Su Rete4 il film The Keeper si è fermato a 955.000 spettatori con il 4% di share.

Mentre La7 con la serie L’Ispettore Barnaby ha racimolato 402.000 spettatori per uno share dell’1.7% nel primo episodio e 337.000 spettatori con il 2.3% nel secondo. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ascolti tvauditel24 febbraioc'è posta per temaria de filippinon c'è più religionealessandro gassmannpresa direttariccardo iacona
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero

Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.