A- A+
Spettacoli
David Bowie: "Mie ceneri siano sparse a Bali", ecco il testamento

David Bowie desiderava che le sue ceneri fossero disperse a Bali, in Indonesia, secondo un rito buddista. Lo rivelano i media americani, citando il testamento che il leggendario Duca Bianco aveva redatto nel 2004 e depositato in un tribunale a Manhattan. Il documento, che riporta il vero nome del cantante, David Robert Jones, e' stato letto venerdi'.

Stando al documento, l'artista britannico - morto il 10 gennaio a 69 anni a causa di un cancro - ha lasciato circa la meta' del suo patrimonio, stimato in 100 milioni di dollari, alla vedova Iman, assieme alla loro casa nel quartiere di Soho a New York. Il resto dei beni andra' ai due figli, il regista Duncan Jones e la giovane Lexi.

Bowie ha previsto anche un lascito di due milioni per la sua assistente personale, Corinne Schwab, e uno per la sua ex tata, Marion Skene. Interpellato, il tribunale di Manhattan non ha confermato il contenuto del testamento.

Il cantante britannico era stato per la prima volta in vacanza a Bali negli anni '80 e si era talmente invaghito dell'isola da farsi costruire un'enorma villa, a Mustique nei Caraibi, in stile indonesiano. Un 'paradiso' poi rivenduto alla cifra record di 19 milioni di euro.

In un articolo dedicato alla pop star dopo la sua morte, il Jakarta Post aveva 'rispolverato' una foto di Bowie a torso nudo e vestito solo con un sarong (una sorta di gonna per gli uomini usato in molte zone dell'Asia, ndr) citando il testo di un brano dell'84, 'Tumble and Twirl', in cui il Duca Bianco racconta un suo viaggio in Indonesia. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
david bowieceneribalitestamento
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.