A- A+
Esteri
La Cina sbarca sulla Luna, sara' primo paese in 37 anni
Foto da Lunar and Planetary Institute

La Cina diventa il primo Paese, negli ultimi 37 anni, a sbarcare sulla Luna. La sonda Yutu (Coniglio di giada), formata da un robot che si muove su sei ruote, atterra vicino al cratere 'Baia degli arcobaleni'. Il razzo Lunga Marcia, che ha trasportato la sonda, era decollato il primo dicembre dalla base di lancio di Xichang per portare fuori dall'atmosfera la sonda che pesa 120 kg, puo' scalare pareti fino ad una pendenza massima del 30% e viaggiare alla velocita' massima di 200 metri all'ora. Quella di Yatu, trasportata dalla nave Change' 3, e' la terza missione lunare cinese, dopo quella del 2007 e del 2010. Obiettivo della missione sara' quello di sondare la struttura geologica della luna, le sostanze che si presentano sulla superficie del suolo lunare, e la ricerca di possibili risorse. Quello di 'Coniglio di giada', nome tratto da un'antica favola cinese, sara' il piu' lungo viaggio spaziale mai realizzato dalla Cina, orbitando a circa 300 milioni di chilometri dalla Terra.

Ma il primo allunaggio cinese non e' l'unico progresso del settore spaziale di Pechino. Sta facendo anche enormi passi in avanti nella realizzazione della stazione spaziale che sara' in orbita dal 2022 al 2032, al termine della missione della stazione spaziale internazionale. Secondo il periodico specializzato Space News, la Cina con la nuova stazione spaziale, fornira' strutture ed equipaggiamenti per gli esperimenti, compreso un laboratorio orbitale, agli scienziati di tutto il mondo. Il primo passo e' il lancio del core module della stazione, che avverra' nel 2018, seguito nel 2020 e nel 2022 dal lancio di due laboratori spaziali. La nuova stazione sara' collocata tra i 350 e i 450 chilometri dalla Terra e posizionata con un'inclinazione di 42 gradi rispetto all'equatore.

Nel frattempo l'Iran ha annunciato di aver recuperato in ottime condizioni una scimmia inviata nello spazio a bordo di una capsula spaziale. È la seconda operazione sui generis di Teheran nell'ambito del programma balistico. "Il presidente Hassan Rohani si è congratulato con i nostri scienziati ed esperti per il successo del secondo invio di una creatura viva nello spazio", ha fatto spere l'agenzia Irna. "Questa è la seconda scimmia inviata nello spazio che ritorna in perfette condizioni di salute", ha scritto successivamente il presidente sul suo account Twitter. La scimmia, chiamata Fargam, è rimasta in orbita 15 minuti ad un'altezza di 120 chilometri. L'agenzia non ha specificato dove è stata recuperata la capsula

Tags:
cinalunaarmstrong
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.