A- A+
Esteri
NordCorea, "Trump ha minacciato la Cina. Pechino fermerà Pyonyang"

Scoppierà un conflitto tra Stati Uniti d'America e Corea del Nord?
"No, non ci sarà nessun conflitto perché Trump ha parlato con i cinesi in maniera molto schietta".

Cioè?
"Il presidente Usa ha detto chiaramente ai cinesi che se non la smettono di fornire equipaggiamenti ai nordcoreani e se non cominciano a tagliare i viveri a Pyongyang il commercio cinese sarà punito dagli americani. Se vuoi non cominciate a cooperare sulla Corea, noi mettiamo ostacoli al vostro export. E quindi per la prima volta i cinesi si sono mossi. Per dieci anni Pechino ha promesso, c'è stata molta diplomazia inutile, molti incontri, molte cene ma non hanno fatto assolutamente niente. Dopo la sua visita in Florida, Xi Jinping è tornato in Cina e le cose sono iniziate a cambiare".

Qual è il vero problema della penisola coreana?
"Il problema è che la pazzia è abbastanza rara fra individui ma è comune fra stati. Evidentemente la Corea del Nord è uno stato pazzo che non dovrebbe avere neanche pistole di piccolo calibro. E' assurdo che abbia armi nucleari e missili, la situazione non è sostenibile. La soluzione, però, è nelle mani dei cinesi che per anni hanno semplicemente detto bugie, cioè che aiutano facendo pressing su Pyonyang ma poi non facevano nulla. Bene, adesso le bugie sono finite. Trump ha detto: o agite o vi puniamo. E senza i cinesi i nordcoreani non possono sopravvivere".

In Italia e in Europa la notizia è che se la Nord Corea farà un altro test nucleare partiranno subito i raid militari americani. E' davvero così?
"Non c'è questa ipotesi. Ma forse bisognerebbe lasciare tutto nelle mani dell'Unione europea, che sa gestire ogni crisi molto bene. Per il momento non ci sono raid perché c'è stato l'ultimatum di Pechino a Pyonyang: se fanno un altro test nucleare i cinesi tagliano i viveri ai nordcoreani".

Quindi non ci saranno i radi Usa perché non ci sarà un altro test nucleare dei nordcoreani, giusto?
"Esatto, non ci sarà nessun test nucleare perché se i cinesi tagliano i viveri cade il regime della Nord Corea, tanto meglio. La questione è molto semplice: Trump non ha accettato le balle cinesi che Obama ha accettato per otto anni".

Chi deve temere di più il regime di Pyongyang, la Corea del Sud o il Giappone?
"La Corea del Sud perché è più vicina. E comunque i giapponesi hanno una portaerei, è impossibile che decidano di attaccare il Giappone".
 

Tags:
nord corea usa
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.