A- A+
Esteri
Turchia, Tak rivendica l'attentato e minaccia i turisti

Un gruppo di miliziani curdi vicini al Pkk hanno rivendicato l'attentato contro il convoglio di truppe turche ad Ankara di due sere fa che ha causato 28 morti ed oltre 60 feriti. Sugli ambienti del Pkk si erano indirizzati i sospetti del governo turco.

Il gruppo di miliziani curdi "l'Immortale Battaglione del Tak" sigla che si riferisce ai Kurdistan Freedom Falcons vicini al Pkk, ha intimato ai turisti stranieri di non visitare il Paese. Si tratta della formazione che ha rivendicato l'attentato contro il convoglio di truppe turche ad Ankara di due sere fa che ha causato 28 morti ed oltre 60 feriti. Ankara fu teatro il 10 ottobre scorso del piu' sanguinoso attentato della storia turca, con oltre 100 morti e 400 feriti. Ma piu' preoccupante per una delle risorse principlai dell'economia turca, fu quello del 12 gennaio scorso nel cuore della Istanbul turistica, piazza Sultanahamet, dove persero la vita 10 tedeschi. Il Tak e' una sigla meno nota rispetto al Pkk ma recentemente, il 23 dicembre scorso, compi' una prima azione centrando con colpi di mortaio sul secondo aeroporto di Istanbul, il 'Sabiha Gokcen', uccidendo un addetto alle pulizie e danneggiando diversi jet parcheggiati. Il Pkk li considera' una formazione scissionista su cui non ha alcun controllo mentre per il governo turco sono solo una delle sigle dietro cui si celano i curdi turchi.

Tags:
turchiatakcurdituristiankara
in evidenza
Conte, che passione con Olivia L'ex premier non resiste ai baci

I due paparazzati a Roma- FOTO

Conte, che passione con Olivia
L'ex premier non resiste ai baci


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra


motori
Nuove Alpine A110 R, progettata per la pista omologata per la strada

Nuove Alpine A110 R, progettata per la pista omologata per la strada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.