(Adnkronos) - Novakid, la piattaforma online di apprendimento della lingua inglese per bambini numero 1 in Europa, presenta il suo primo progetto didattico dedicato alla scuola dell’infanzia e alla primariaMilano, 9 settembre 2021 – Saranno oltre 30.000 gli studenti coinvolti nel progetto promosso dall’agenzia di comunicazione d&f per Novakid, che prevede di raggiungere più di 1300 classi tra le scuole dell’infanzia e primarie in tutta Italia e oltre 600 docenti. Un’iniziativa nazionale che integra le linee guida ministeriali sull’inglese fornendo un ventaglio di strumenti e contenuti concreti, creativi e modulari, e che si pone come partner di educatrici/educatori e insegnanti nel raggiungimento degli obiettivi educativi e didattici dei relativi ordini scolastici. Il tutto, nel rispetto delle specificità di ogni singola fascia di età, con programmi adatti dai 4 fino ai 10-11 anni.A partire dal 6 settembre e fino alla fine di marzo, tutti gli studenti che aderiranno al progetto “Let’s play English with Novakid” vivranno un viaggio unico ed entusiasmante nello studio della lingua inglese, attraverso un metodo innovativo ed originale promosso dalla piattaforma di apprendimento online. “Imparare con lo stesso entusiasmo che c’è quando si gioca” è il mantra di Novakid e nel suo approccio la componente ludica è fondamentale per far vivere ai più piccoli lo studio con curiosità ed apertura, attraverso una sperimentazione diretta che facilita il processo di apprendimento. In questo percorso, infatti, ogni attività proposta stimola in primis la creazione di un ambiente armonioso, fondamentale per favorire l’apertura e l’esplorazione e utile per incoraggiare un primo approccio sano e positivo verso i nuovi suoni che la lingua inglese offre.“Come dimostrano le neuroscienze – commenta Luca Piergiovanni, insegnante ed esperto nel campo delle tecnologie dedicate all’educazione – il modo migliore per imparare una lingua straniera è immergersi totalmente in essa, viverla con curiosità ed apertura in un ambiente favorevole ed armonioso. Dare ai piccoli l’opportunità di approcciare la materia come un gioco, sotto la guida di una figura fidata è una garanzia di successo. In termini di risultati, inoltre, l’infanzia favorisce l’apprendimento, più piccoli si è meglio è”. Grazie all’esperienza di d&f (www.def.it), agenzia di comunicazione da anni specializzata nella realizzazione di progetti educational di marca che mettono in relazione brand, scuola, docenti e famiglie, Novakid ha dato la possibilità a tutte le scuole italiane di sperimentare gratuitamente il proprio sistema di apprendimento dell’inglese, offrendo strumenti interattivi agli insegnanti durante le ore di lezioni ma anche alle famiglie nel dopo scuola, garantendo così una continuità dell’apprendimento della lingua anche da casa. Tutti i materiali Let’s play English sono disponibili dal 6 settembre sul sito progettoscuola.novakid.it. Chi insegna alla scuola dell’infanzia o alla primaria può registrarsi e, al momento opportuno, riceverà le news sul progetto. Anche per le famiglie (o Sostenitori) sono previsti dei materiali nell’area riservata: un gioco digitale e una lista di “tips”, suggerimenti e attività per rafforzare l’apprendimento della lingua inglese a casa.Le prime 5 scuole dell’infanzia e le prime 5 primarie che entro il 31 marzo 2022 avranno più punti in classifica vinceranno una live experience con un insegnante madrelingua inglese certificato dedicata ai bambini. È il singolo docente che, iscrivendosi, registra la sua scuola e raccoglie punti utilizzando i materiali nella sua area riservata. Ma la differenza la fanno i Sostenitori esterni, ossia familiari, amici e parenti degli studenti: la scuola che ne coinvolge di più ottiene tantissimi punti e scala la classifica.Per chiedere informazioni l’email dedicata è progettoscuola@novakid.it oppure è attivo il numero verde 800 17 25 34 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13.NovakidNovakid (novakid.it) è una piattaforma di apprendimento online sul quale i bambini possono imparare l'inglese da madrelingua tramite lezioni virtuali individuali. Il servizio, disponibile a livello internazionale, è rivolto a studenti di età compresa tra i quattro e i dodici anni, che possono scegliere i loro tutor tra oltre 900 insegnanti qualificati. La Realtà Aumentata è utilizzata anche nelle unità didattiche di 25 minuti per consentire ai bambini di imparare nel modo più autentico possibile. La piattaforma di apprendimento online Novakid, appositamente sviluppata, si concentra sulla personalizzazione e sull'estrazione e l'analisi dei dati con il supporto dell'Intelligenza Artificiale, al fine di migliorare continuamente il curriculum e i materiali utilizzati. La società, con sede a San Francisco (California, USA), è stata fondata nel 2017 da Max Azarow e Dmitry Malin. Novakid è oggi attiva in oltre 40 Paesi e impiega 130 sviluppatori IT e oltre 1000 insegnanti certificati in tutto il mondo.Contatti Ufficio StampaSilvia Bogani – silvia.bogani@mypr.itRoberta Marfone – roberta.marfone@mypr.it

in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

motori
Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

i più visti
i blog di affari
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.