A- A+
Libri & Editori
Stephen King denuncia: "Io e mia moglie over65 e ancora aspettiamo il vaccino"

"Anche se gli over 65 stanno presumibilmente ricevendo il vaccino, io e mia moglie stiamo ancora aspettando. Probabilmente siamo nella lista dei cattivi di Charlie Manx. (Inutile dire che non siamo i soli)". E' l'inaspettato post del grande scrittore Stephen King, che su Twitter polemizza così sulla lentezza nella distribuzione dei vaccini negli Stati Uniti. Lo scrittore americano fa riferimento a Charlie Manx, un personaggio della serie horror NOS4A2 protagonista del romanzo del figlio Joe Hill e della serie omonima di grande successo prodotta dallo stesso Stephen King.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stephen kingstephen king covidstephen king vaccinostephen king mogliestephen king libri
    in evidenza
    Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker-Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale

    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato

    Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.