A- A+
Marketing
AIFI:criteri ESG e direttiva Solvency in agenda per la raccolta internazionale

Il Consiglio direttivo AIFI ha discusso della centralità dei temi europei per lo sviluppo del mercato del private capital in Italia. Guardando ai dati, emerge che il 50% degli investitori nei fondi nostrani è internazionale, ecco perché è fondamentale guardare alla normativa comunitaria, come la revisione della Solvency II, e in particolare ai requisiti di assorbimento del capitale per le compagnie assicurative che investono nelle nostre asset class.

Se si innalzano questi criteri, per le compagnie diventa più difficile poter allocare risorse al nostro settore e ciò, anche in un’ottica di diversificazione dei portafogli può essere penalizzante poiché verrebbe a mancare il beneficio dei rendimenti che si possono realizzare investendo negli strumenti di medio/lungo periodo come i fondi di private equity, venture capital e private debt.

“I nostri fondi sono strumenti per lo sviluppo delle aziende e necessitano di raccogliere capitali presso un articolato panorama di investitori istituzionali; requisiti di capital requirement stringenti per banche e assicurazioni rendono complicate le loro strategie allocative” – dichiara il presidente AIFI, Innocenzo Cipolletta.

Tra i temi sensibili a carattere europeo, rientra poi quello della finanza sostenibile e dei principi ESG ovvero Enviromental, Social, Governance. L’integrazione dell’analisi finanziaria con quella ambientale, sociale e di buona governance nella valutazione delle imprese è sempre più apprezzata dagli investitori istituzionali. L’Associazione si è fatta promotrice di incontri tra soci e stakeholder per avviare un processo di individuazione di linee guida condivise sul tema.

Commenti
    Tags:
    aifi
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    i più visti
    motori
    Gladiator: design autenticamente Jeep

    Gladiator: design autenticamente Jeep


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.